Al Book Cafè Primo Moroni, la presentazione del libro - "Mi si scusi il paragone"

- Al: 03/08/2016, 10:26 | Categoria: Altro
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

 Venerdì 5 Agosto 2016, alle ore 19.00, presso la Libreria Book Caffè Primo Moroni (Via Quarto dei Mille, 29), si terrà la presentazione del saggio scritto da Daniele Sidonio, intitolato "MI SI SCUSI IL PARAGONE. Canzone d'autore e letteratura da Guccini a Caparezza" (Musicaos Editore). Interverrà l'autore, che dialogherà con la scrittrice Giulia Madonna e con Paolo Talanca, saggista, scrittore e critico musicale per "Il Fatto Quotidiano". La presentazione sarà accompagnata da un intermezzo musicale curato dallo stesso autore e dalla giovane cantautrice Marlò.

"Mi si scusi il paragone" prende il titolo da unʼaffermazione di Francesco Guccini contenuta nellʼintervista inedita presente nel volume, un viaggio nella musica e nei cantautori, da Amodei a Vecchioni, passando per Vasco Brondi, Brunori, Vinicio Capossela, Pierpaolo Capovilla, Paolo Conte, Leonard Cohen, Lucio Dalla e Fabrizio De André, De Gregori e Bod Dylan, Nick
Cave, Sergio Endrigo, Lindo Ferretti, Guccini, Claudio Lolli, e ancora Marlene Kuntz, Fausto Mesolella, Stefano Benni, Modena City Ramblers, Domenico Modugno, Gino Paoli, Caparezza e Dente. Il saggio offre unʼanalisi e una comparazione dei testi, in rapporto con le fonti letterarie,
con le influenze sui cantautori e sulla musica degli ultimi cinquant'anni. 

Le interviste inedite contengono il punto di vista di alcuni dei cantautori italiani più importanti sul loro rapporto con la propria scrittura e con la letteratura. Un lavoro di ascolto meticoloso, che ha coinvolto alcune delle voci più importanti del panorama musicale italiano. Un saggio critico corredato da indici di opere, canzoni e dischi. 

"Mi si scusi il paragone", di Daniele Sidonio, è la fotografia di un momento, quello del cantautorato italiano passato e attuale, uno dei panorami più interessanti e in fermento, nel quale si assiste oggi a una nuova primavera, per forza di tematiche, espressione ed energia poetica.

prefazione
di ERNESTO ASSANTE

postfazione
di
DAVIDE BELLALBA

interventi
critici di PAOLO TALANCA, GIÒ ALAJMO

Con
interviste a:
Paolo Talanca, Giò Alajmo, Fausto Mesolella, Stefano Benni, Francesco Guccini, Cristiano Godano, Pierpaolo Capovilla, Dente, Brunori Sas. Interventi su Vinicio Capossela, Vasco Brondi

Sommario

Introduzione di Ernesto Assante - Parole e note - Questioni di metodo - Musica e poesia - Intervista a Paolo Talanca - Intervista a Giò Alajmo - Un recupero secolare: Fausto Mesolella canta Stefano Benni - Intervista a Fausto Mesolella - Intervista a Stefano Benni
- Un filomythos: Vinicio Capossela -  Francesco Guccini, il «cantapensiero»: l'uomo e il dubbio -
Eliot, il carnevale, Gozzano - Intervista a Francesco Guccini - Letteratura e rock: i Marlene Kuntz e Il Teatro degli Orrori - Cristiano Godano: amore, memoria, espiazione - Rock e poesia in Pierpaolo Capovilla - Intervista a Cristiano Godano - Intervista a Pierpaolo Capovilla
- Letteratura e indie - Vasco Brondi e l'ermetismo del suburbio - Dente: calembour e parodia - Intervista a Dente - Il teatro-canzone di Brunori SAS - Il rap colto di Caparezza - Conclusione - Postfazione - Bibliografia - Emerografia - Sitografia - Indice delle opere citate e consultate - Indice delle canzoni e dei dischi - Indice dei nomi

Ufficio Stampa Musicaoes

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK