Sabato al Teatro comunale di Città Sant'Angelo lo spettacolo “Madame Badia Casinò”

- Al: 01/06/2016, 15:34 | Categoria: Cinema e Teatro
STAMPA
printpreview

 Sabato 4 giugno in scena, con ingresso libero dalle ore 21 sul palco del Teatro Comunale di Città Sant'Angelo (piazza IV Novembre), "Madame Badia Casinò", uno spettacolo per rendere omaggio a Badia Masabni, una delle donne che hanno scritto la storia della danza orientale. È grazie a lei che negli anni '20 questa danza fu portata sul palco, elevandosi dal rango di danza popolare e folkloristica ad arte da palcoscenico.

Sabato 4 giugno le danzatrici della "BDS Jasmin Company" di Pescara, della ASD "Bellydance" di Porto d'Ascoli e le "Tribal Queens" di Ascoli Piceno porteranno sul palco la storia della danza orientale con le sue mille influenze e le atmosfere degli anni '20. Fu nel 1926 infatti che Badia Masabni, chiamata Madame Badia, aprì nella città del Cairo, allora centro dell'industria del divertimento, il primo Music Hall egiziano chiamato "Casinò Opera". Qui si esibivano danzatori, cantanti, attori e artisti. Il Casinò divenne il punto di incontro della buona società internazionale del tempo - come il figlio di Winston Churchill e il Duca di Gloucester - e un trampolino di lancio per molti personaggi dello spettacolo. Qui la danza orientale fu rivisitata e innovata grazie all'inserimento di elementi di danza classica e nuove sonorità. E sul suo palco si formarono fra il 1930 e il 1940 le due più influenti e innovative danzatrici di danza orientale divenute anche star del cinema: Tahiya Carioca e Samia Gamal.

Lo spettacolo, con il patrocino dell'Amministrazione Comunale di Città Sant'Angelo, è organizzato dall'associazione La Fata Morgana, diretta dalla danzatrice e insegnante Olga Generalova. Maggiori informazioni su www.lafatamorgana.eu e al 347/5947608


L'insegnante e danzatrice Olga Generalova è responsabile Marche-Abruzzo del settore di danza etnica/orientale dell'ASI, ente di promozione sportiva e socio-culturale. Si è laureata nel 1994 in danza ed arti coreografiche presso l'Università della Cultura di Mosca e ha perfezionato la tecnica e lo stile di danza orientale con maestri di fama internazionale. Nel 2001 ha fondato in Abruzzo la "Bellydance school Jasmin" elaborando il proprio metodo d'insegnamento. Maggiori informazioni su Lafatamorgana.eu.

Simona Salvi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK