Da Farindola alla Pennsylvania. La storia degli imprenditori della ristorazione Carina Capitano e Anthony DeVico

| Categoria: Personaggi
STAMPA
James Peewee DeVico é al centro della foto con il grembiule

Domenica Antonia Carica CAPITANO nacque a Farindola (PE) in contrada Farnese, il 13 maggio 1899, da Raffaele (ventitreenne "contadino" figlio di Antonio e Concetta Cirone) e da Giuditta Pompili (ventitreenne "contadina" figlia di Donato e Teresa Villani).

Nel 1916 giunse negli Stati Uniti con il marito Anthony DeVico. Da subito stabilirono la loro residenza a Crum Lynne, Contea del Delaware, in Pennsylvania. Carina, così preferiva farsi chiamare, e Anthony ebbero tre figli: Nancy, James ed Emilio.

Con il marito divennero proprietari del "Pee wee's Diner" (Il Pee Wee Restaurant ebbe il suo massimo splendore negli anni '50, grazie al suo essere quasi un vecchio "Saloon". Era il posto dove mangiare per quasi tutti: giovani, famiglie, camionisti. Ma tutto fu poi soppiantato dall'arrivo delle grandi catene di hamburger). Nel 1963 morì Anthony, il marito.

Carina si spense nell'aprile del 1974 e venne ricordata dalla intera comunità come una donna assai caritatevole. Intanto il figlio James "Peewee" DeVico aveva assunto la responsabilità del  "Pee Wee's Diner" a Eddystone nel Delaware.

Nel 1976 il "The Philadelphia Inquirer" dedicò un servizio al locale come ultimo testimone di un'epoca che stava per scomparire. James "Peewee" DeVico, era nato nel 1917, morì Linwood, Contea del Delaware, in Pennsylvania nel 1992.

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK