Venerdì 13 il pescarese Gianluca Esposito presenta "The Hammer" al Parco della Musica di Roma

| di Monica Galié
| Categoria: Informazione Aziendale
STAMPA

Gianluca Esposito è un sassofonista e compositore abruzzese conosciuto in ambito nazionale ed internazionale. Diplomato al Conservatorio di L'Aquila, si avvicina al jazz frequentando per diversi anni i corsi del "C.P.M." di Siena Jazz ed il Berklee College di Boston, perfezionandosi con nomi del calibro di Bill Pierce, Donald Harrison, Wynton Marsalis, James Moody e Kenny Garrett.

Incide e collabora con musicisti internazionali tra i quali: Steve Grossman, Fabrizio Bosso, Flavio Boltro, Bob Mintzer, Mike Stern, Jason Marsalis, Danny Gottlieb, Peter Erskine, Hiram Bullock, Jason Steward, Gregory Hutchinson, Gunter Schuller, Alex Acuna.

Dopo circa 40 produzioni discografiche esordisce nel '98 da leader, nella doppia veste di sassofonista e compositore con il disco Jatzia, cui seguiranno Little Groove, Conversation with a Big Man, Biancoscuro e The Hammer.

Nella serata del 13 aprile Gianluca Esposito suonerà in quartetto con Amedeo Ariano alla batteria, Luca Bulgarelli al contrabbasso e Mauro Grossi al pianoforte, proponendo brani del suo ultimo lavoro "The Hammer" ma anche pezzi finora inediti. Una serata  che, spaziando dallo swing, al funky, al latin, rispecchierà  lo stile eclettico del compositore.

sassofono: Gianluca Esposito 
batteria:Amedeo Ariano 
contrabbasso: Luca Bulgarelli 
pianoforte: Mauro Grossi 

Info e prenotazioni: http://www.ticketone.it/tickets.html?affiliate=FMR&doc=erdetaila&fun=erdetail&erid=2156857

Monica Galié

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK