Cristiana, 17enne di Pescara, racconta la sua esperienza di studi liceali a Oxford

| di Fabio Rosica
| Categoria: Informazione Aziendale
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Il futuro del genere umano è indubbiamente nelle mani e nelle menti dei giovani scolari. È sempre stato così, ma oggi, in piena globalizzazione, la questione ha assunto nuove e, se non ben gestite, preoccupanti prospettive. Le nostre scuole superiori diplomano ogni anno migliaia di studenti e studentesse e una parte di loro inizia, di lì a breve, il percorso universitario. Purtroppo oltre il 20% degli iscritti lo interrompe già durante il primo anno. La percentuale al secondo sfiora il 40%, mentre raggiunge il 45% (quasi la metà dunque) la quota al termine del triennio iniziale. Cifre impressionanti che portano a una sola conclusione: i nostri ragazzi vi giungono impreparati, al punto tale da avere una sola possibilità su due di farcela. Una sorta di roulette russa, magari testa o croce per fare un esempio meno cruento, ma altrettanto efficace.

Esiste una risposta concreta che possa risolvere questa sorta di involuzione? Ebbene sì, la soluzione è in fondo semplice: accompagnare i ragazzi nel loro cammino d’apprendimento in maniera graduale, non traumatica! Ma per raggiungere lo scopo non basta porlo in essere, bisogna affidarsi alle giuste competenze ed esperienze.

E chi meglio della EF Academy, una scuola superiore internazionale con sedi negli Stati Uniti, a New York e in Inghilterra, a Oxford e Torbay, in grado di offrire programmi accademici internazionali quali IGCSE, International Baccalaureate Diploma (IB), l’A-Level e l’American High School Diploma, può garantire che ogni percorso universitario sia completato con successo?

EF Academy ogni anno accoglie studenti da tutto il mondo, li fa vivere in un ambiente multiculturale, aiutandoli a costruire il proprio domani, rendendoli giovani curiosi e indipendenti, consegnando loro tutti gli strumenti per avere successo nel futuro.

Studiare in una delle Boarding School internazionali a New York, Torbay o Oxford, significa crescere come persona e sviluppare tutte le competenze specifiche e trasversali necessarie per avere successo in questo XXI Secolo globalizzato. Il confronto e lo scambio di idee con compagni di scuola provenienti da 75 paesi diversi, porta ad una maggiore sicurezza e fiducia in loro stessi: vivere in questo modo la multiculturalità in classe e nelle attività studentesche, consente di acquisire una profonda consapevolezza di ciò che significhi essere un giovane adulto, cittadino del mondo.

Per rendere al meglio l’idea di quanto descritto, abbiamo contattato Cristiana, una ragazza pescarese che attualmente frequenta la EF Academy Oxford, scuola situata a pochi passi dal centro della città, che rappresenta il cuore accademico dell'Inghilterra, vantando un ampio numero di studenti.

Ciao Cristiana, innanzitutto parlaci di come sei venuta a conoscenza della EF Academy?

Grazie a una mail pubblicitaria inviata a mio padre durante la scorsa estate.

A che scuola eri iscritta quando studiavi a Pescara?

I primi tre anni di liceo ho frequentato l’Istituto Nostra Signora, inizialmente intraprendendo un percorso di studi linguistico.

Hai sempre avuto la passione per lo studio delle lingue straniere?

Fin da piccola mi sono piaciute le lingue, specialmente l’inglese. Mi affascinava molto vedere video su YouTube di persone straniere che parlavano con dimestichezza altri idiomi. Anche il solo venire a conoscenza dei modi di dire in lingue diverse dall’italiano, mi faceva sentire un passo avanti rispetto ai miei studi. Già dalle scuole medie, infatti, frequentavo lezioni private di inglese insieme a Nicole, la mia sorella maggiore.

Raccontaci in che modo la EF Academy ti ha convinta e perché ritieni sia diversa rispetto ad altre accademie scolastiche?

I miei genitori hanno sempre spinto me e le mie sorelle a vedere il mondo con altri occhi e con una mente più aperta. Andare a studiare all’estero sarebbe stata la perfetta opportunità per far sì che ciò avvenisse. Guardando il sito, i video e le foto di EF Academy riuscivo non solo a percepire un ambiente dove si lavora duramente, ma anche un luogo che permettesse a me stessa di esprimermi al meglio, che mi offrisse opportunità non solo didattiche e che mi preparasse per il futuro; ma soprattutto mi trasmetteva sicurezza. Già dal primissimo impatto, quando telefonai per avere maggiori informazioni e fino ad ora, la EF Academy ha sempre affiancato me e i miei genitori nel migliore dei modi, per ogni esigenza. Mi sento seguita rispetto ogni decisione o dubbio che devo affrontare nel quotidiano e ciò risulta fondamentale quando intraprendi una strada del tutto nuova, in una nazione diversa dall’Italia. EF Academy è appunto molto nota per questo fattore essenziale: sei accompagnata a piccoli passi, facendone di più grandi ogni volta e anche quando capita, inevitabilmente, di cadere, c’è sempre chi tende la propria mano per aiutarti a rialzarti.

Come ti trovi a Oxford?

È una città molto tranquilla e … fredda [sorride – N.d.R.]. Bisogna aggiungere, però, che nonostante il meteo britannico molto diverso dal nostro, questo centro offre spettacoli mozzafiato, soprattutto quando nevica. Ci vivono molti ragazzi, di conseguenza l’ambiente risulta, nel complesso, molto accogliente. Gli inglesi sono estremamente gentili e si possono notare svariate differenze tra le usanze italiane e quelle britanniche. Per esempio, ad Oxford i negozi chiudono alle 17, quindi a volte si è costretti a una piccola corsa contro il tempo. Il cibo non è certamente paragonabile a quello italiano, ma le loro specialità sono assolutamente da provare. Insomma, a tutto ci si abitua con facilità, se hai l’istinto di apprendere e integrarti.

Cosa pensano i tuoi familiari e i tuoi amici della scelta che hai fatto?

La mia famiglia si mostra molto orgogliosa di questa scelta, mi supporta sempre e nonostante tutto. Non è stato facile lasciare gli amici, però anche loro pensano sia stata una decisione molto coraggiosa da prendere. Di conseguenza i miei rapporti con loro sono rimasti intatti e ogni volta che abbiamo la possibilità d’incontrarci è praticamente sempre festa, così come, naturalmente, anche a casa con la nonna, che mi attende con la tavola imbandita di piatti caldi da farmi mangiare.

Per concludere, anche se in parte ci hai già indirettamente risposto, dicci perché consiglieresti la EF Academy a chi sta pensando di seguire un percorso di studi simile al tuo?

Consiglierei EF Academy perché ti insegna che nulla cade dal cielo, ma te lo devi sudare e guadagnare; ti suggerisce che ogni sbaglio non è mai irrecuperabile; ti prepara ad aprirti verso nuovi modi di fare e pensare e anche ad apprezzare e godere di ogni opportunità si presenti davanti, nonostante la stanchezza dopo una lunga giornata di scuola. Ti spiega come distinguere il dovere dal volere; motiva le aspirazioni spingendole sempre più in alto, rendendoti pienamente consapevole delle tue capacità e dei tuoi punti di forza, ma soprattutto, ti garantisce che non sarai mai lasciato solo.

Davvero una bella testimonianza, quella di Cristiana, significativa in particolare degli importanti obiettivi che si possono raggiungere presso, nel suo caso, la Boarding School di Oxford, dove i ragazzi iniziano a sviluppare le competenze necessarie a frequentare con successo l’università. A EF Academy si dà molta importanza all'esperienza pre-universitaria, che presuppone un ambiente in cui gli studenti sono incoraggiati a essere indipendenti e responsabili. L’accademia è attivamente impegnata a mantenere buoni rapporti con la University of Oxford, anche attraverso l'organizzazione di seminari tenuti da giovani laureati e dottorandi. Una parte importante dell’esperienza pre-universitaria è lo studio indipendente e il lavoro di ricerca, per questo gli studenti hanno anche libero accesso alla Biblioteca della Oxford Brookes University, situata nelle immediate vicinanze del campus.

Nella certezza di aver stimolato la vostra curiosità vi invitiamo a visitare la pagina che illustra le specifiche del Collegio di Oxford: https://www.ef-italia.it/academy/campuses/oxford/

EF Academy

Contatti:

telefono: 02 873 172 45 (clicca qui per chiamare subito Ef Academy)

e-mail: academyitaly@ef.com

Indirizzo:

EF Academy in Italia è a Milano in Via Borgogna, 8

Mappa:

Fabio Rosica

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK