Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Ritratti contemporanei, sabato il vernissage della 4° edizione

| di Ufficio stampa Comune di Pescara
| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Al via l'edizione 2018 di [Ri]tratti Contemporanei. Primo e unico concorso del genere in Italia, organizzato a cura dell'associazione ALCuA per la Libera Cultura in Abruzzo, patrocinato dal Comune di Pescara e ideato da Amedeo Polidoro. [Ri]tratti Contemporanei premia il miglior ritratto pittorico. Quest'anno sono 65 le adesioni di artisti da ogni parte d'Italia: 65 opere tra le quali sono state selezionate le 20 finaliste, che a breve saranno in esposizione all'Aurum di Pescara dal 5 al 12 maggio. Chiunque potrà anche visitare la mostra anche in modalità "virtuale", tramite il sito ufficiale http://www.ritratticontemporanei.it Per ognuna delle 20 opere finaliste è prevista una pagina con l'immagine ad alta definizione del ritratto ed il video-pitch dell'autore, ovvero una video- presentazione libera della durata di un minuto, in cui l'artista si racconta, parla dell'opera presentata e descrive il proprio progetto artistico. Oggi la presentazione in Sala Consiliare in presenza dell'assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo.

"Questa rassegna è davvero contemporanea – così l'assessore Giovanni Di Iacovo – perché ispirandosi a format in arrivo dal Regno Unito tesse le fila di un concorso che mette a confronto più artisti che realizzano ritratti con qualunque tecnica, dalla digitale alla pittura classica. Nelle scorse edizioni il risultato è stato davvero entusiasmante sia per numero di risposte che per i ritratti nati da questo input. L'idea rivoluzionaria è che la mostra si allea con il mondo digitale, in quanto il sito ufficiale ospita una pagina dedicata ad ogni artista e alla sua opera con la possibilità di votare il ritratto che colpisce di più. Bella anche la portata social della rassegna, che diffonde cultura e coinvolge il pubblico di più fasce di età e delle più disparate preferenze artistiche".

"Siamo giunti quindi a questa quarta edizione – spiega Amedeo Polidoro - con la quale inauguriamo la nostra nuova "casa": l'Aurum di Pescara. Un vero gioiello architettonico incastonato nel cuore verde della Riserva Naturale Dannunziana. Ritratti Contemporanei è diventato, crescendo, un Premio riconosciuto a livello nazionale, in grado di attrarre l'attenzione di artisti affermati provenienti da tutto il territorio italiano. Anche quest'anno il contributo dalla Fondazione PescarAbruzzo ha rappresentato un elemento chiave per arricchire il programma della manifestazione, che non sarebbe stata altrimenti possibile. Fondamentale anche l'apporto di tutti i partner storici e di tutte le persone che sin dall'inizio hanno costituito la squadra di Ritratti Contemporanei. Il nostro sogno è di continuare a far crescere il Premio, ascoltando i suggerimenti degli artisti e del pubblico, anche cambiando, laddove intenderemo sia il caso di farlo.

Una cosa non la modificheremo in nessun caso, ne siamo certi: Ritratti Contemporanei non vedrà mai una quota d'iscrizione, nessuno dovrà mai pagare un "ticket" per partecipare. Gli artisti del nostro Premio hanno le idee, il brillante talento e una grande passione: tutte cose che non si possono comprare".

Il concorso

Ricordiamo qualche dato dell'edizione 2017 sulle visualizzazioni delle opere on line: 30.000 in pochi giorni e 10.000 interazioni social. Inoltre, nelle due settimane di esposizione, il Museo Cascella ha staccato più biglietti che in tutto il resto dell'anno.

Come funziona. Chi visiterà la galleria virtuale avrà la possibilità di esprimere il proprio gradimento tramite i tasti "like" (Facebook, Twitter e Google Plus): l'opera che avrà ricevuto il maggior numero di preferenze si aggiudicherà il "Premio Popolare" di Ritratti Contemporanei 2018.

Anche quest'anno la giuria non sarà solo popolare, ma anche tecnica. Infatti, un apposito collegio giudicante assegnerà, per l'appunto, il "Premio Tecnico" all'opera ritenuta migliore in assoluto tra le 20 concorrenti.

I vincitori dei succitati premi si aggiudicheranno, entrambi: una creazione di artigianato artistico in ceramica, pezzo unico, denominato "Arago Design – Raccontami di me 2018", offerto dall'omonimo partner della manifestazione; Il "Nemesis 2018", in altre parole un personale corner all'interno di una delle mostre collettive organizzate dall'Associazione Nemesis, presso un importante spazio espositivo abruzzese.

Dalla scorsa edizione è stato introdotto anche un terzo riconoscimento, il Premio degli artisti "Belle Arti & Mestieri", attribuito dagli stessi finalisti, i quali esprimeranno, con voto segreto, la propria preferenza tra le 19 opere eccetto la propria. La vincita consisterà in un set di colori professionali "Liquitex Heavy Body" completo di accessori, offerto dallo sponsor "Belle Arti & Mestieri".

Programma di Ritratti Contemporanei. Il vernissage sabato5 Maggio, alle ore 18 all'Aurum, madrina della serata l'attrice Sara Iannetti e tutti i 20 artisti protagonisti. Nell'occasione, sarà anche presentato il Catalogo di RI2018. Il finissage è previsto sabato 12 maggio, dalle ore 18, con la premiazione dei vincitori.

Il team che organizza e coordina l'evento è diretto da Amedeo Polidoro ed è composto da Mario Massarotti e Francesco Spina, che curano in particolare gli aspetti promozionali e la comunicazione.

E' stato realizzato grazie al fondamentale contributo della Fondazione Pescarabruzzo.

I partner che rendono possibile la manifestazione sono: "Arago Design", "Belle arti & Mestieri", "Only Art", "Nemesis" e "Cittanet".

Si ringraziano anche gli sponsor: "Casa Vinicola Monteselva", "Osteria Pane e Vino", "Hotel Regent".

Ufficio stampa Comune di Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK