Al via il progetto "Voi con noi... insieme si cresce"

Sabato 9 novembre la presentazione del CSV a Pescara. Obiettivo: diffondere la cultura della prevenzione tra le giovani generazioni

| di redazione
| Categoria: Associazioni
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sarà presentato il 9 novembre alle 11.00, in piazza della Rinascita a Pescara, il progetto "Voi con noi... insieme si cresce", attivato dal Csv Pescara in partenariato con la rete composta da Protezione Civile Cepagatti, Modavi Pianella, Croce Rossa Cepagatti e IC Cepagatti. L'iniziativa animerà le scuole della provincia di Pescara, in particolare le zone di Cepagatti e Pianella, con incontri diurni e pomeridiani volti a diffondere, nelle giovani generazioni, la cultura sicurezza preventiva.
 
Il progetto fa parte dei cinque avviati dal Csv di Pescara insieme ad altrettante reti di associazioni: «Con l'obiettivo di sviluppare una diffusa cultura di solidarietà, che porti a incrementare la disponibilità della cittadinanza a svolgere esperienze di volontariato - spiega il coordinatore Lorenzo Di Flamminio - il Csv di Pescara ha prima individuato tre temi importanti per il tessuto sociale e urbano e ha poi chiesto alle associazioni di condividere un'idea progettuale da sviluppare assieme. Avvieremo un fitto dialogo con la città che andrà avanti fino alla fine del 2019».
                                                                                       
Nati dopo diversi mesi di progettazione, le iniziative costruiscono una sorta di Mappa del bene comune: un'attività di promozione del volontariato che si diffonde per tutto il territorio provinciale, dialogando con i suoi protagonisti. I temi dei progetti riguardano la povertà, le periferie e i servizi.
 
Nell'ambito dei servizi agirà il progetto "Voi con noi... insieme si cresce", che mira a informare e sensibilizzare gli studenti delle scuole sulla cultura del rischio e della sicurezza. Il 9 novembre, in una tenda che la Protezione Civile installerà appositamente in piazza Salotto a Pescara, verranno presentate le varie fasi dell'iniziativa, che dialoga con due fasce generazionali specifiche, quella dai 6 ai 13 anni e quella dai 13 ai 35 anni. Dopo una fase di aggiornamento interno dei formatori, la rete di Associazioni incontrerà le scuole per un percorso di formazione sugli interventi necessari in caso di incendioterremoto e alluvione. Il percorso si concluderà con una serie di simulazioni pratiche in materia di sicurezza preventiva. Il progetto è nato con l'ottica di utilizzare l'informazione sul rischio come strumento di crescita personale dei ragazzi.
 

redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK