Eugenio Bennato fa ballare Pescara: briganti e Mediterraneo nel suo immaginario

| di Andrea Russo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Il Porto Turistico è una delle risorse più importanti di Pescara in termini di prestigio e di attrattive. E' un posto in grado di dare un tocco di magia e di classe in più ad un evento già di per sè riuscito, tenutosi ieri sera. Dopo una lunga presentazione dei volontari di Emergency, che hanno spiegato la loro missione, e un interessante gruppo acustico di chitarra contrabbasso fisarmonica, mandolino e batteria, è toccato ai Dogs Love Company, che hanno eseguito brani di loro composizione e qualche cover.

Si tratta di un gruppo di alto livello artistico che ha tutti i numeri per fare un salto di qualità presso il grande pubblico, e spazia tra la musica di strada alla francese, Vinicio Capossela e squarci di folk italiano ed internazionale.

La conclusione è stata affidata a Eugenio Bennato, che con due ottimi musicisti a fargli da spalla, per un trio di chitarre piene di brio e di ritmo, ha animato alla grande la serata. A seguirlo c'era una folta schiera di ventenni studenti universitari. Molti di essi sono pugliesi e sono stati richiamati dal fatto che il cantante campano si identifica fortemente nell'intero sud e, tra l'altro, nei ritmi del Salento.

Il tema della serata sono stati i briganti, visti dalla popolazione meridionale dell'epoca come degli eroi sovversivi, che si contrapponevano all'annessione operata dai piemontesi con lo sbarco dei mille. Il richiamo alla storia borbonico-aragonese, il suo regno, i suoi fasti e le sue miserie è stato costante. Non potevano non trovare ampio spazio nel concerto durato all'incirca 75-80 minuti, i brani dell'ultimo album Questione meridionale, del 2011, inciso con i Taranta Power. Uno dei momenti più emozionanti c'è stato con il brano "Che il Mediterraneo sia", sigla tra l'altro del programma Rai "Linea Blu".

Andrea Russo

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK