Corso Vittorio Emanuele, l'appalto va alla Costruzioni Favullo

| Categoria: Attualità
STAMPA

“Aggiudicazione provvisoria per il progetto di riqualificazione di corso Vittorio Emanuele: l’appalto è andato all’impresa Costruzioni Favullo Srl, della provincia di Potenza, che, sulle 224 imprese in gara, ha offerto un ribasso del 29,140% sul prezzo a base d’asta, pari a 1.114.388,14 euro. In altre parole abbiamo registrato un risparmio per l’amministrazione di circa 300mila euro che utilizzeremo, tra le altre cose, per la realizzazione immediata di quelle opere necessarie ad avviare la sperimentazione per un’ipotetica ed eventuale chiusura al traffico dello stesso corso, nel tratto compreso tra via Ravenna-via Teramo e sino all’altezza di via Piave, a nord”.

Lo ha detto l’assessore alla Riqualificazione urbana Berardino Fiorilli ufficializzando l’esito della gara d’appalto.

"Stiamo rispettando - ha aggiunto Fiorilli - gli accordi assunti in seno alla maggioranza di centro-destra, anche con la stessa Udc, fermo restando che, una volta bandita una gara e aperti i termini per la presentazione delle offerte, la norma non consente di bloccare la procedura sic et simpliciter, a meno che non si ravvisino gravi difformità o vizi procedurali, e non era il nostro caso".

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK