Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Lavori, software e mobilità, la piccola rivoluzione del cimitero Colli Madonna

| di Ufficio Stampa comune di Pescara
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Viali, muretti, rifiniture, camminamenti, strade e una camera mortuaria più decorosa e accogliente: reinvestito in manutenzione l'utile di gestione conseguito da Attiva per il cimitero Colli Madonna. Non solo, è già in uso un software capace di semplificare le pratiche amministrative legate alla gestione cimiteriale, che a fine primavera sarà messo a regime anche per i visitatori, in modo da avere un quadro preciso delle ubicazioni di tombe, cappelle e anche posizioni anagrafiche. Una rivoluzione che coincide con l'avvento della giornata dedicata ai Defunti che da domani e fino al 2 novembre vedrà modificata temporaneamente la mobilità ai Colli e anche a San Silvestro, per agevolare il viavai delle visite che già oggi è sostenuto.

 

"Coincide solo casualmente con le festività dei Defunti la definizione dei lavori svolti da Attiva nella gestione cimiteriale – illustra il vice sindaco e assessore ai Cimiteri Enzo Del Vecchio – La Spa partecipata del Comune ha assunto la gestione a giugno 2015, al termine del project financing e in questo anno e più di lavoro Attiva ha fatto una piccola rivoluzione. Nonostante le difficoltà della gestione della struttura, si è lavorato ad una razionalizzazione che ha portato anche alla realizzazione di un utile di 80.000 euro, conseguito attraverso i servizi tumulazione, estumulazione, i canoni per loculi e questo utile è stato reinvestito per un restyling del cimitero di Colle Madonna, effettuato dalla ditta Sea Simoncelli, che restituisce pulizia, sicurezza e dà un maggiore decoro alla camera mortuaria, dove oggi c'è anche la filodiffusione per accompagnare al meglio defunti e familiari in questi momenti sensibili e dolorosi. Abbiamo posto la massima attenzione perché questo è posto sensibilmente visitato, che ospita i nostri cari, ma deve dare anche servizi: mai era stato realizzato un software di gestione per rendere efficiente le pratiche e le informazioni sulla struttura. Dai registri vergati a mano si passerà ad una banca dati digitale per gestire al meglio i dati e capace di dare anche informazioni.

Attenzione a struttura, gestione, ma anche alla frequentazione, a proposito della giornata dei Defunti, abbiamo deciso di anticipare a domani la mobilità che rende più agevole la visita, attraverso il senso unico per evitare caos e ingorghi. Provvedimenti temporanei che scattano qui e che interesseranno anche il cimitero di San Silvestro."

 

"Si tratta di un lavoro finalizzato a rendere più agevole la gestione – dice Massimo Del Bianco, direttore di Attiva – Il software di gestione è predisposto anche per essere ampliato. Abbiamo dovuto fare un grande lavoro, reso possibile dalla stretta collaborazione con l'anagrafe, questo per reperire tutti gli estremi delle persone ospitate qui storicamente, in quanto il cimitero era privo di loculi liberi e per razionalizzare i posti scaduti era necessario procedere alla ricostruzione di tutte le posizioni. Facendo questo lavoro ci siamo accorti che l'aspetto documentale non godeva di grande razionalità. Così abbiamo procurato un software che ha inserito tutti i documenti che servono per le varie operazioni. Il software sarà capace anche di dare informazioni ai visitatori, attraverso un totem che metteremo all'ingresso principale e da cui si potranno consultare i dati di tutti i defunti ospitati nella struttura".

 

"Esisteva una banca dati dal 2007, l'abbiamo recuperata – aggiunge Katia Turchetti di Attiva -  si sta facendo un aggiustamento per renderlo operativo sul totem che sarà messo a disposizione a fine primavera e che conterrà almeno 60.000 voci. Si parte dalla cartografia del cimitero, fino a dare tutte le informazioni: dall'ubicazione delle tombe alle date di scadenza delle concessioni di loculi, i canoni e le pratiche amministrative. Una grande azione di sinergia e ricerca compiuta con l'anagrafe   di Pescara e dei comuni vicini".

 

Ufficio Stampa comune di Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK