Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Mobilità difficile sulla direttrice adriatica durante le festività

| di Federconsumatori Abruzzo
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

I giorni 12, 13 e 14 aprile 2017 (mercoledì, giovedì e venerdì precedenti la Pasqua) per molti cittadini è stato impossibile viaggiare in treno da Bologna a Pescara.

Questa situazione si ripeterà in senso inverso nei giorni successivi alla Pasqua.

Da anni è così; prima delle festività (Pasqua, Natale e Ferragosto) è impossibile fruire del treno per viaggiare da nord a sud della Direttrice Adriatica; dopo le festività è difficilissimo poter viaggiare in treno verso nord.

Questa situazione si è aggravata da quando (novembre 2014) Trenitalia ha deciso che era impossibile far viaggiare 10 persone in piedi per ogni vettura delle Frecce e degli intercity; possibilità in vigore fino a quella data.

Avendo deciso di negare la possibilità di viaggiare in piedi a dieci persone per ogni vettura, circa 2.000 persone al giorno lungo la Direttrice Adriatica non trovano la possibilità di utilizzare il treno nel momento in cui ce n'è più bisogno.

Da evidenziare che questa scelta di non far viaggiare persone in piedi, anche se in numero limitato, non è stata compensata da un aumento del numero dei treni.

Perciò i treni esistenti portano meno viaggiatori; treni straordinari non vengono effettuati, la conseguenza è che quando ce n'è più bisogno (periodi festivi) i cittadini non trovano il modo per viaggiare in treno lungo la Direttrice Adriatica.

Per evitare che un diritto fondamentale dei cittadini venga conculcato, la Federconsumatori Abruzzo chiede ai rappresentanti politici e istituzionali della nostra regione :

  • di esigere da Trenitalia la circolazione di qualche treno straordinario lungo la Direttrice Adriatica subito prima e subito dopo le festività  (pasquali, natalizie e ferragostane);
  • oppure di consentire, come è stato per decenni, che almeno 10 persone possano viaggiare in piedi sulle Frecce e sugli interctity nei periodi ad intenso traffico.

Federconsumatori Abruzzo

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK