Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Federconsumatori: è necessario un collegamento ferroviario Pescara L'Aquila

| di Federconsumatori Abruzzo
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

La Federconsumatori Abruzzo da sempre sostiene modalità di trasporto che privilegiano sicurezza e tutela dell’ambiente, in questa ottica ha sostenuto il potenziamento dell’infrastruttura ferroviaria Pescara-Roma e la modifica dell’orario attraverso la effettuazione di servizi no-stop sulla stessa tratta così da ridurre sensibilmente i tempi di percorrenza.

In questa circostanza ci occupiamo del collegamento ferroviario Pescara L’Aquila, collegamento tra due “Capoluoghi” della nostra Regione che per ragioni storiche ed economiche hanno rappresentato e rappresentano centri di interesse notevoli per tutta la popolazione abruzzese, non solo per la presenza contemporanea di importanti uffici della Regione, ma anche perchè le due Città sono allo stesso tempo sedi di importanti Università, e di attività economiche di rilievo.

L’importanza di un collegamento ferroviario rapido, sicuro ed efficiente è quindi fuori ogni discussione.

La Federconsumatori Abruzzo sostiene senza alcuna riserva il progetto per la realizzazione di una struttura di collegamento che raccordi la linea Pescara-Roma con la Sulmona-L’Aquila all’altezza di Pratola Peligna (la cosiddetta "bretella"), opera che consentirà di ridurre sensibilmente i tempi di percorrenza che oggi, con una coincidenza e quindi cambio di mezzi, si attesta, nelle corse più veloci, intorno alle 2 ore (partenze da Pescara 05:23, 07:30, 09:23  e 15:51 con partenza da L’Aquila), tempi di percorrenza più lunghi sono dati da tempi di attesa coincidenza nella stazione di cambio di Sulmona, e dalla quantità di fermate.

La proposta che noi formuliamo in questa sede è quella di predisporre per il prossimo orario invernale servizi (almeno due coppie) che, con lo stesso materiale, effettuino l’intero percorso Pescara-L’Aquila e L’Aquila-Pescara così da evitare il cambio a Sulmona con evidente risparmio di tempo (oltre al disagio per i passeggeri che debbono compiere tale operazione)  ma, soprattutto, con la certezza che si prosegua il viaggio da Sulmona senza l’incognita della mancata coincidenza, cosa possibile ove il primo treno, che sia in partenza da Pescara, come da L’Aquila, possa accumulare ritardo in arrivo nella stazione di Sulmona.

Se poi al collegamento diretto aggiungiamo anche il "taglio" di molte fermate intermedie, la nostra proposta di un collegamento diretto Pescara-L'Aquila  già prima di realizzare la bretella tra Pratola e Sulmona, potrà consentire tempi quasi competitivi con l'auto privata (naturalmente con la bretella scompare il "quasi").

Riteniamo che questa proposta contribuisca a consolidare una scelta già fatta di realizzare il raccordo sopra richiamato e, allo stesso tempo,  anticipare per quanto possibile i benefici che dalla realizzazione di tale opera deriveranno.

Distinti saluti.

Federconsumatori Abruzzo

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK