Sedicenne rapina un coetaneo con un coltello. Arrestato

| di la redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Ieri pomeriggio un 16enne è stato arrestato per rapina aggravata nei pressi dell'aeroporto di Pescara. Il giovane, dopo aver fermato un coetaneo con la scusa di fargli fare una telefonata, ha estratto un coltello e ha chiesto dei soldi al malcapitato. Quest'ultimo non avendo del denaro ha subito il furto del telefono e della bicicletta.

Il giovane è stato rintracciato e arrestato in flagranza di reato dalla Polizia di Stato intervenuta dopo la segnalazione della rapina. Gli agenti hanno subito ricostruito la dinamica e hanno rintracciato il malvivente in via Vicenza. 

La bicicletta mountain bike e il telefono cellulare sono stati restituiti alla vittima.

Il minore autore della rapina, nel mese di Maggio scorso era stato arrestato dalla personale della Squadra Mobile, per essere stato coinvolto in analogo episodio delittuoso.

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK