Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

La proposta dell'On. Delfino: Il Nuovo Stadio di Pescara facciamolo a Spoltore

| di On.le Raffaele Delfino
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Pulvis es et in pulverem reverteris. Il polverone del nuovo Stadio si è depositato. Il sole ha evaporato le chiacchiere da bar. La realtà resta quella di una “ Area vincolata dal Piano ASSETTO NATURALISTICO – RISERVA DANNUNZIANA, vincolo rafforzato dal Codice Etico siglato dal V. Presidente della Regione Giovanni Lolli con una serie di associazioni ambientaliste.

Il Sindaco di Pescara, invece, ha confermato l’appoggio dell’amministrazione comunale: “ siamo consapevoli che chi ha responsabilità pubbliche non può farsi abbattere dalla burocrazia “. La salvaguardia di un’area naturalistica non la ritiene un dovere, ma un fastidio burocratico. L’ho sempre evitato, per l’affetto e l’amicizia cameratesca che mi legava a loro, ma a questo punto non posso non ricordare che il nonno Berardo le funzioni commissariali di Podestà di Penne, durante l’occupazione tedesca nel 1943 – 1944, le svolse con coraggio per salvaguardare i suoi concittadini e il padre Emilio sacrificò la sua vita per la giustizia.

Con la sua azione il sindaco di Pescara consente la manomissione di un’area vincolata a riserva naturalistica per una speculazione immobiliare mascherata da uno Stadio per la cui realizzazione il Comune di Spoltore ha offerto soluzioni validissime. E poi parlano della Grande Pescara!

On.le Raffaele Delfino

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK