Esplosione Villa Cipressi, il vigile ferito è stato trasferito al Gemelli

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

E' stato trasferito al Gemelli di Roma, nel centro di alta specializzazione di gastroenterologia, il vigile del fuoco rimasto ferito in maniera grave il 25 luglio scorso, a Villa Cipressi di Citta' Sant'Angelo, dove e' esplosa la fabbrica di fuochi pirotecnici "Fratelli Di Giacomo".

Il bilancio parla di quattro persone morte, tutte componenti della famiglia Di Giacomo.

Il vigile, ricoverato fino ad oggi nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Pescara, e' stato investito dalla seconda esplosione che ha distrutto la fabbrica, nota a livello nazionale e internazionale.

L'uomo era appena arrivato sul posto, dopo la prima deflagrazione, insieme agli altri componenti della sua squadra, anch'essi feriti.

Redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK