Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

E’ prossimo il giuramento di 17 Guardie Particolari per il Decreto di Ittica Acque interne

| di Guardia Nazionale Ambientale
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

I volontari della Guardia Nazionale Ambientale ( Onlus ) della Direzione Regionale Abruzzo con il suo responsabile Regionale Luigi di Benedetto ha fatto recentemente richiesta alla Provincia e alla Prefettura dei Decreti per la vigilanza Ittica nelle Acque interne, zoofilo e ambientale, Il Dirigente Regionale Di Benedetto spiega che la Guardia Nazionale Ambientale ( Onlus ) della Regione Abruzzo è un ramo dell’Associazione che ha la sua Presidenza a Terni ramificata in ben 18 Regioni, in Abruzzo sono presenti a Pescara e nella Provincia dell’Aquila a Celano con un distaccamento di 9 persone diretto da un Maresciallo dei Carabinieri in pensione Paris Delfo, la Direzione di Pescara già presente sul territorio da ben 5 anni sono specializzati professionalmente per attività di vigilanza sui rifiuti e la protezione degli animali.

Il Dirigente Luigi Di Benedetto comunica che i volontari sono di provata esperienza e professionalità formati per tutte le attività inerenti e d’interesse dell’Associazione e della collettività nell’ambito dei rifiuti, delle discariche abusive , lo stesso fa anche riferimento alle attività svolte nel Comune di Francavilla al Mare nell’anno 2017 dove sono state segnalate alla Polizia Municipale ben 200 illeciti sui rifiuti, oltre alla segnalazione di due importantissime attività di anti bracconaggio segnalando alle Autorità competenti e con l’intervento dell’arma dei Carabinieri per due bracconieri che avevano di notte catturato uno oltre 150 kg di polpi e l’altro circa 40 kg di granchi pelose, persone che rivendevano il prodotto sul mercato nero, gente non residente in Abruzzo che solitamente arrivano per il fine settimana per commettere illeciti di bracconaggio sulla costa tra Pescara Montesilvano e Francavilla, infatti il Di Benedetto anche in passato aveva sorpreso e fatto intervenire la squadra volante di Pescara per fermare e identificare tre persone che avevano preso 100 kg di polpi, persone con precedenti penali che erano arrivati da Napoli a Montesilvano.

Con la richiesta dei Decreti i Volontari della Guardia Nazionale Ambientale che oltretutto sono decretati Operatori Dae -BLS- D all’uso del defibrillatore, primo soccorso, addetti A.I.B. anti incendio boschivo, e con la formazione NBCR- C Corso Base di Inquadramento – Cenni di Difesa Sanitaria Civile, oltre ad avere una squadra specializzata formata dalla Protezione Civile della Regione Abruzzo per l’intervento nell’ambito Ferroviario in caso di calamità o criticità, partecipando continuamente a corsi di formazione per le specifiche competenze.

Con le nuovi funzioni di vigilanza Ittica ,zoofilo e ambientale i volontari della Guardia Nazionale Ambientale si apprestano ad operare nell’ambito della provincia di Pescara contrastando gli illeciti di loro interesse, infatti Il Dirigente Regionale ha già effettuato una programmazione circa il lavoro che andranno a svolgere che sarà improntato sul bracconaggio nei laghi e nei fiumi dove sovente ci sono persone che senza nessun permesso di pesca e con artifizi vietati svuotano completamente i luoghi della fauna ittica distruggendo ulteriormente la flora e la fauna con conseguenze che si ripercuotono su tutto l’eco sistema, infatti persone senza scrupolo usano reti e altri materiali per catturare le prede che poi vengono venduti sul mercato nero e alcune volte esportate, questa situazione è stata già segnala alla Guardia Nazionale Ambientale che sta organizzando un ottimo servizio per arginare tale fenomeno, infatti sarebbe bello poter coinvolgere in questa operazione le forze dell’ordine ognuno per la loro competenza, dai vigili urbani che andranno a sanzionare le persone che sostano le proprie auto nei posti di divieto e all’interno dei prati, i Carabinieri Forestali e la Polizia Provinciale, insomma un’operazione in grande stile per fermare e sanzionare tutte le persone che saranno trovate in attività illecita e senza autorizzazione.

Nell’occasione il Di Benedetto fa appello ai Sindaci perché chiamino la Guardia Nazionale Ambientale per stipulare un accordo per la vigilanza sui rifiuti, sulle discariche e nelle attività legati ai decreti che hanno ricevuto, visto che l’Associazione si regge autonomamente senza nessun fondo da parte di nessuno, sperando anche in qualche imprenditore che possa sponsorizzare economicamente l’Associazione per potersi reggere e continuare il proprio servizio di Volontariato sul Territorio.

La Guardia Nazionale Ambientale è aperta a tutti coloro che hanno compiuto il 18 anno di età, con i minimi requisiti di non avere condanne penali essere di sana e robusta costituzione, cercando soprattutto Veterinari che possano operare congiuntamente con l’Associazione.

Inoltre il Dirigente Regionale fa appello al fine di poter avere degli Uffici in comodato gratuito per gestire le operazioni in essere delle Guardie Giurate.

Con l’arrivo del primo decreto di Ittica, si aspettano i decreti zoofilo e ambientale con il giuramento di tutti i volontari infatti il primo sarà fatto presso il Comune di Pescara il giorno 14 giugno alla presenza del Sindaco Marco Alessandrini che darà lettura del Giuramento per consacrare i primi 7 volontari residenti a Pescara delle Guardie Particolari Giurate, di seguito giureranno gli altri volontari davanti ai sindaci di Spoltore, Rosciano, Montesilvano, e Città Sant’Angelo

Guardia Nazionale Ambientale

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK