Pulizia della pista ciclabile di via Valle Roveto, dov'è la sicurezza degli operatori Laad?

| di la redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Nella giornata di ieri due operatori della Laad hanno lavorato alla pulizia della pista ciclabile di via Valle Roveto.

Sul posto, nella mattinata odierna, si è recato il consigliere del M5S Massimiliano di Pillo il quale sul profilo facebook ha ringraziato i ragazzi e ha fatto notare, oltre alla fatica degli operatori, presunte mancanze dal punto di vista della sicurezza ovvero mancati controlli sull'uso dei dispositivi:

I due operatori infatti, come testimoniato dalle foto che accompagnano il post, non indossano caschetti con visiere o occhiali per proteggersi gli occhi.

Ecco il post completo pubblicato da Massimiliano di Pillo

...premesso che il numero di due operatori rende l’idea in minima parte della fatica che questi poveri cristi gratuitamente stanno facendo, ma quello che da più fastidio è che oltre a fare le cose di facciata (il tratto precedente da P.zza Pierangeli a Capacchietti) visto che tratto a monte è ancora una giungla, facciamo in modo che chi contribuisce a pulire questa città abbia, i mezzi giusti per poterlo fare...

...sono passato questa mattina nel tratto interessato dal lavoro, e la sicurezza per i due operai, era davvero una parola sconosciuta...

...una visiera per evitare che una pietra possa schizzare in faccia all’operatore in questi lavori, è praticamente d’obbligo...all’amministrazione è d’obbligo chiedere che almeno vengano forniti di caschetto con visiera, e se mai li avessero, che siano obbligati a indossarli...

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK