Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Stella Maris Montesilvano consegna primo lotto lavori.

Protocollo d’intesa per il Convitto Istituto Alberghiero Pescara

| di Maria Luisa Abate
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Stamattina, 3 ottobre, alla presenza dei Tecnici interessati, il Presidente della Provincia di Pescara Antonio Di Marco, la Dirigente dell’Istituto Alberghiero di Pescara Alessandra Di Pietro, il segretario generale della Provincia di Pescara dr Zanzarella, la ditta appaltatrice ed esecutrice, dei lavori di ristrutturazione del primo lotto per l’edificio Stella Maris, ha rendicontato lo stato dei lavori.

Stella Maris è una struttura costruita nel 1938 per accogliere i giovani in una colonia estiva e come tanti altri edifici costruiti nello stesso periodo e con lo stesso scopo, se non già abbattuti, versano in uno stato di abbandono e di fatiscenza gravi.

La Provincia di Pescara, dopo anni di idee, pensieri e ripensamenti, con una scelta definitiva, ad opera dell’attuale Presidente, ha appaltato i lavori relativi al primo lotto.

La destinazione che avrà il vecchio edifico sarà quella dell’accoglienza dei giovani, come colonia estiva e nel periodo scolastico come convitto per gli allievi dell’Istituto Alberghiero di Pescara.

Molti erano i progetti e le idee avanzati da tante persone associazioni ed istituzioni, ma essendo l’edificio sottoposto a tutela archeologica, la Provincia di Pescara, unica proprietaria, non ha potuto cambiarne la destinazione d’uso. Quindi, la struttura adeguatamente recuperata, architettonicamente e tecnicamente, manterrà la destinazione originaria a colonia estiva e, nei mesi invernali, dell’anno scolastico, a Convitto per i ragazzi dell’Istituto Alberghiero di Pescara.

Bisogna ricordare che l’Istituto Alberghiero di Pescara ogni anno ha tra i suoi utenti circa 100 studenti che provengono da varie parti delle Regioni Abruzzo, Molise e Puglia, che devono essere ospitati a livello residenziale, cioè non possono far rientro a casa.

Ad oggi, come ogni anno, questa tipologia di allievi risiede in un albergo con grave dispendio per le casse della Provincia con un esborso di 145mila euro annui.

Stamattina l’incontro, oltre che per la verifica e la comunicazione dello stato di fatto dei lavori appaltati, ha avuto come obiettivo importante la firma del protocollo d’intesa per l’istituzione del Convitto per gli studenti dell’Istituto Professionale di Stato Servizi per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera "Filippo De Cecco" di Pescara presso l’edificio “STELLA MARIS”.

La sottoscrizione del protocollo d’intesa è avvenuta tra la Dirigente Alessandra Di Pietro ed il segretario generale della Provincia di Pescara.

Durante l’incontro, in conferenza stampa, il Presidente Di Marco e la Dirigente Di Pietro hanno comunicato un altro importante evento: l’inaugurazione dei laboratori, chiamati Officina del Gusto, presso il campus centrale della scuola in via dei Sabini in Pescara Porta Nuova.

L’inaugurazione dei nuovi Laboratori di Enogastronomia, Sala e Vendita e Accoglienza Turistica avverrà sabato 6 ottobre 2018 alle 10,30.

Maria Luisa Abate

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK