Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

L'Urban Center smantellato e trasformato in un centro di accoglienza

| di Forza Italia Pescara
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

“La giunta Alessandrini smantella l’Urban Center di Portanuova, nell’ex piazza Vittoria Colonna, oggi piazza Berlinguer, per far posto a un fantomatico ‘Centro d’accoglienza’, non sappiamo se destinato a presunti profughi o per senzatetto. È l’ultima follia del sindaco Alessandrini e del Pd su cui vogliamo vederci chiaro: lunedì presenterò un’interrogazione urgente per sapere se tali notizie, trapelate tra gli uffici, sia vera o meno, quali ne siano i dettagli e, in caso positivo, adotteremo ogni azione utile per fermare l’ennesimo macroscopico errore di un primo cittadino che probabilmente in quattro anni e mezzo non ha mai neanche messo piede negli spazi dell’Urban Center e non ne ha neanche capito le finalità”.

Lo ha annunciato il Capogruppo di Forza Italia Marcello Antonelli rivelando l’ennesima ‘trovata’ della giunta Alessandrini.

“Nel 2009, quando si è insediata la giunta Albore Mascia, l’Urban Center non esisteva nemmeno – ha ricordato il Capogruppo Antonelli -. La precedente amministrazione di sinistra si era inventata una ‘Urban Box’, una scatola vera e propria, messa in piazza Salotto, che di fatto non aveva alcuna funzione tranne quella di avere quattro pareti a disposizione per farci attaccare manifesti promozionali. Dal 2009 ci siamo messi a lavoro con l’Ordine degli Architetti per dare un’anima e una sede dignitosa all’Urban Center, che è uno strumento strategico, in realtà, per le pubbliche amministrazioni, perché un Urban Center è il punto di riferimento per gli Ordini professionali, è un luogo di incontro, di confronto, di esposizione ed elaborazione di idee, è un laboratorio e una fucina di progettazione in cui pubblica amministrazione e professionisti del territorio devono incontrarsi per studiare insieme lo sviluppo armonico della città. Noi ci siamo riusciti: abbiamo individuato degli spazi nuovi, sotto la stazione ferroviaria di Portanuova, all’epoca appena riqualificata, dinanzi a una nuova piazza Vittoria Colonna, nel cuore pulsante di Pescara vecchia e, con gli Ordini professionali, abbiamo fatto vivere quella struttura, organizzandoci eventi, momenti di dibattito che hanno rilanciato la progettualità del capoluogo adriatico. Purtroppo tutto questo è finito con l’avvento del sindaco Alessandrini che dubito abbia mai messo piede nell’Urban Center, sino a quando ora avrebbe addirittura deciso di smantellare l’Ufficio. Secondo alcune notizie, che intendiamo verificare, sembra infatti che il sindaco Alessandrini abbia già deciso di eliminare l’Urban Center dall’ex piazza Colonna, per assegnare all’Ordine degli architetti alcuni spazi, nessuno sa quali e quanti, all’interno dell’Aurum. E tale operazione verrebbe condotta perché il sindaco Alessandrini avrebbe bisogno di riappropriarsi degli spazi dell’odierna piazza Berlinguer per realizzarvi un non meglio precisato ‘Centro di Accoglienza-ricovero’, che si allungherebbe sino ai locali adiacenti di un ex centro gioco per bambini privato, oggi chiuso. È evidente che tale vicenda va chiarita con la massima urgenza: lunedì stesso presenterò un’interrogazione urgente per capire chi abbia ideato una simile proposta, quale ‘centro d’accoglienza’ o ricovero verrà realizzato al posto dell’Urban Center, ossia se si tratta di una struttura per ospitare ancora presunti profughi o se si tratti di una sorta di dormitorio per senzatetto e, nel caso, vogliamo capire se gli spazi abbiano o meno già acquisito le certificazioni di agibilità perché ci pare evidente che locali destinati a uffici non siano perfettamente idonei per ospitare un dormitorio o anche un centro ricreativo per presunti profughi. Se tali notizie fossero confermate, saliremo sulle barricate per fermare sotto il profilo amministrativo tale follia politica: ricordo al sindaco Alessandrini – ha aggiunto il Capogruppo Antonelli – che l’allestimento dell’Urban Center ha determinato dei costi e degli investimenti a carico del Comune, spese che ora non possono semplicemente finire in un cestino, spendendo altri soldi per riallestire un Urban Center nell’Aurum e un Centro di accoglienza in piazza Berlinguer”.

Forza Italia Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK