Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Pescara, pronti altri 250.000 euro di manutenzioni al via sulle strade cittadine

| di Ufficio stampa Comune di Pescara
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

"Aggiudicati i lavori di manutenzione di alcune strade comunali tra le quali: via Celommi, via Nicola Fabrizi, via del Circuito e il Parcheggio di via Di Girolamo. L'importo dei lavori è pari a 250.000,00 Euro, l'obiettivo è quello di migliorare la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale attraverso il rifacimento dei manti di asfalto e della segnaletica orizzontale. Sarà la ditta IN. CO. BIT SUD s.r.l. a portare avanti gli interventi che partiranno entro il 20 febbraio. Per la realizzazione si procederà per sotto cantieri, questo al fine di garantire la fruibilità delle strade durante i lavori, come stiamo cercando di fare sempre evitando le chiusure e adottando tutte le misure necessarie per la gestione del traffico fornite dal Servizio Mobilità.

  • Per quanto riguarda gli interventi in via Celommi: il tratto di strada interessato è ricompreso tra Via Nazionale Adriatica e Viale Alcione, per una lunghezza di 300 mt circa. Dall'esame dei luoghi è emerso che la strada presenta alcune irregolarità dovute all'assestamento del sottofondo o all'abbassamento di alcuni rinterri precedentemente eseguiti e mal costipati. Dal punto di vista tecnico si prevede: la fresatura dell'intera pavimentazione stradale per uno spessore di circa 3 cm; la bonifica della sovrastruttura stradale, nei soli tratti più ammalorati, attraverso l'asportazione di un'ulteriore strato di circa 7 cm di conglomerato bituminoso e successivo riempimento dello scavo con del binder chiuso; il rialzo a quota di alcuni chiusini/caditoie in ghisa;il rifacimento del manto di usura attraverso la posa in opera di uno strato di circa 3 cm di conglomerato bituminoso (teppetino); il rifacimento della segnaletica orizzontale (strisce pedonali, zebrature ecc.). Effettuati i lavori verrà messa in esecuzione la nuova ordinanza sulla segnaletica stradale per tutelare l'utenza debole.
  • Al Parcheggio di via Di Girolamo, parliamo della strada che congiunge via Cavallaro con Strada Colle di Mezzo e a livello di quest'ultima intersezione che troviamo l'area di cantiere. Anche qui la strada è segnata dall'assestamento del sottofondo e da alcuni avvallamenti provocati dalle radici dei pini ivi esistenti. Faremo: la fresatura dell'intero manto di usura per uno spessore di circa 3 cm; la bonifica della sovrastruttura stradale, nei soli tratti più ammalorati, attraverso l'asportazione di un'ulteriore strato di circa 7 cm; il rifacimento del manto di usura attraverso la posa in opera di uno strato di 3 cm di conglomerato bituminoso (teppetino); la pulizia del marciapiede presente sul confine sud-sud/est del parcheggio per la successiva posa in opera, a mano, di uno strato di 3 cm di tappetino; il rifacimento della segnaletica orizzontale (strisce pedonali, zebrature ecc.).
  • Veniamo a via Nicola Fabrizi. E' una delle maggiori arterie del centro cittadino, che abbiamo voluto ripristinare perché porta i segni di anni di tagli stradali e di mancata manutenzione. Il manto stradale sarà rifatto e così anche la segnaletica.   Si comincia con la fresatura dell'intero manto di usura per uno spessore di circa 3 cm; la bonifica della sovrastruttura stradale, nei soli tratti più ammalorati, attraverso l'asportazione di un'ulteriore strato di 7 cm di conglomerato bituminoso da eseguirsi mediante macchina fresatrice e successivo riempimento dello scavo con del binder chiuso; il rialzo a quota di alcuni chiusini/caditoie in ghisa; il rifacimento del manto di usura attraverso la posa in opera di uno strato di 3 cm di conglomerato bituminoso; il rifacimento della segnaletica orizzontale (strisce pedonali, zebrature, posti riservati, parcheggi a pagamento ecc.).
  • Torniamo, infine, a intervenire su via del Circuito, nel tratto ricompreso tra via Ferrari e Piazza Pierangeli. Anche qui fresatura del manto di usura, dall'intersezione di via Ferrari fino a Via Passolanciano (circa 400 mt); la bonifica della sovrastruttura stradale (tra Via Ferrari e Piazza Pierangeli), nei soli tratti più ammalorati, attraverso l'asportazione di un'ulteriore strato di conglomerato bituminoso; il rialzo a quota di alcuni chiusini/caditoie in ghisa; il rifacimento del manto di usura precedentemente fresato attraverso la posa in opera di uno strato di 3 cm e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

Ancora grande attenzione alla manutenzione di arterie cittadine per garantire sicurezza di automobilisti, ciclisti e utenza debole, cui sono destinate gran parte delle poche risorse a disposizione. Voglio ricordare che siamo un Comune che non può contrarre mutui, avendo aderito al Piano di riequilibrio economico finanziario e che le opere previsti riguardano principalmente l'ordinaria manutenzione delle nostre strade".

Ufficio stampa Comune di Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK