Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Coltivava marjuana. Trentaduenne di Francavilla arrestato con oltre 4 kg di droga

| di la redazione
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Durante lo scorso fine settimana un 32enne di Francavilla è stato arrestato e sono stati sequestrati oltre 4 kg di marijuana che avrebbero fruttato circa 50mila euro.

I militari avevano da tempo notato movimenti anomali nell'appartamento del giovane e venerdì mattina, grazie all'uso delle unità cinofile, hanno perquisito l'abitazione nella quale è stata trovata una serra per la coltivazione della canapa.

L’abitazione era costituita da tre stanze adibite a “grow-room”, con tanto di sistemi di aereazione, deumidificazione ed illuminazione artificiale, che avevano richiesto, addirittura, la variazione di potenza di fornitura di energia elettrica.

Oltre a tale impressionante attrezzatura, i Finanzieri rinvenivano materiale utilizzato per la cura delle piante, irroratori germicida, fertilizzanti, liquidi chimici per realizzare infusi da usare per l’inalazione via fumo, pipe elettroniche, attrezzi per la misurazione del principio attivo e relativi reagenti, semi per la produzione di diverse qualità di canapa indica, buste per il confezionamento delle infiorescenze e tanti altri prodotti specifici.

Al termine della perquisizione sono state sequestrate 6 buste di cellophane termosaldate, contenenti circa Kg. 4,100 di canapa indica, 154 piante di canapa indica in coltura, grammi 23,64 di hashish, 29 semi e 2 bilancini di precisione oltre a 119 cartucce calibro 12 mm detenute, senza alcuna autorizzazione, in violazione della vigente normativa sulle armi.

Tenuto conto della entità del materiale e delle attrezzature rinvenute, nonché dell’adattamento dell’immobile alla descritta produzione, l’intero appartamento, giuste disposizioni della Procura della Repubblica di Chieti, è stato sottoposto a sequestro insieme al materiale e il giovane è stato arrestato e trasferito nel carcere di Chieti.

 

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK