Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Il futuro del gioco tra Decreto Dignità e Internet

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Quanto il Decreto Dignità influenzerà il gioco on-line? Questa è una domanda che gli esperti del settore si stanno facendo da quando è stato approvato il Decreto Dignità da parte del governo giallo verde. Alcune piattaforme come NetBet, così come altre del settore, si stanno interrogando su quali potrebbero essere i modi per cercare di far, nonostante tutto, decollare il settore online con tutto il divieto di informare la cittadinanza. Il Decreto Dignità prevede una serie di limitazioni nel campo della comunicazione. In linea generale sono previste multe salatissime per chi viola il divieto di pubblicità imposto in questa norma di legge. Anche la tassazione è stata aumentata ed inoltre, sono state previste delle disposizioni molto più severe per coloro che lavorano nel settore del gaming online. A partire da luglio 2019 il Decreto Dignità entrerà in vigore al 100%, di conseguenza sarà necessario cercare di trovare delle alternative per la promozione. Quali saranno però gli effetti? Su questo fenomeno sono diverse le risposte.

I differenti punti di vista sugli effetti del Decreto Dignità nel gioco online

il gioco online potrebbe essere influenzato in maniera negativa da parte del Decreto Dignità secondo le associazioni dei consumatori. Infatti, sembrerebbe che la mancanza di informazione e di dati certi su quelli che sono le attività del gioco online non potrebbe ledere gravemente la salute dei consumatori. Questa preoccupazione è stata espressa dagli esperti della categoria che si stanno interrogando sulla assenza di informazioni e sui danni che potrebbe provocare nel lungo periodo. Inoltre, la categoria si sta anche chiedendo in particolar modo quale potrebbero essere delle alternative di informazione valida in tal senso. secondo gli esperti del mercato però questo fenomeno in realtà non dovrebbe avere un impatto molto alto sul settore dei giochi online almeno non da un punto di vista economico finanziario. Infatti, sembrerebbe che gli esperti investitori del mondo del gioco online non siano particolarmente preoccupati. Questo perché è stato già trovato un meccanismo alternativo di promozione del settore attraverso degli specifici sconti oppure dei bonus benvenuto di qualità molto alta che dovrebbero incentivare comunque al consumo del gioco online. Quelli che saranno gli effetti e tutti quelli che potranno essere eventuali contaminazioni future saranno voi più chiaro una volta che il Decreto Dignità sarà operativo al 100% e di conseguenza darà la possibilità al settore di potersi sperimentare con il divieto totale di pubblicità.

I primi effetti del Decreto Dignità secondo i dati del primo trimestre 2019

Il Decreto Dignità è stato approvato alla fine del 2018 e i suoi primi effetti sono già stati valutati da quella che è l'analisi fatta dall'Agenzia giornalistica del mercato dei giochi. C'è stato un vero e proprio boom che prevede di far andare avanti ancora il gioco online rispetto a quello classico. Vi è stata un'impennata nei primi tre mesi pari circa al 12% rispetto all'anno precedente. Questo fa capire come in realtà l'influenza del fattore pubblicitario, sia comunque ridotta rispetto a quello che si poteva immaginare. E' evidente che il gioco online è anche stato incentivato nello stesso periodo da un altro fattore che ha rivoluzionato totalmente il mercato. Si tratta del settore mobile. Sono sempre di più coloro che investono nel mondo del gioco e che hanno deciso di puntare tutte le loro carte sul gioco attraverso dispositivi mobili. Infatti, sono state messe in campo delle rivoluzioni tecnologiche che puntano a migliorare l'offerta ed aprirla soprattutto a quelle che sono i nuovi possibili utenti del mercato. Ci riferiamo cioè ad una fascia giovani tra i 18 e i 25 anni circa. Oggigiorno, a giocare sono soprattutto i ragazzi di età compresa tra i 25 ed i 35 anni.

Gli effetti delle nuove tecnologie sul gioco

Con la diffusione ed il boom del fenomeno mobile potrebbe esserci una totale cambio di rotta, perché andrebbe incentivare un nuovo pubblico forte, a prescindere dal mercato e a prescindere dalla pubblicità negata sull'online. Un altro fattore che può influenzare non poco quello che è il settore del gioco online è quello dei controlli. È opportuno, prima di decidere di giocare, valutare un sito e capire se effettivamente si tratta di un portale che possa andare a rispettare i requisiti previsti dalla normativa vigente. Sotto questo aspetto a svolgere un ruolo cruciale importantissimo per la tutela dei consumatori vi è l'Agenzia Dogane e Monopoli che giorno dopo giorno mette in campo un'azione molto forte di contrasto all'illecito e lo fa attraverso delle regole e delle norme ben precise.

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK