Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

A Pescara e in Abruzzo in marcia contro la regionalizzazione dell'istruzione

Per opporsi all'autonomia difefrenziata delle Regioni: Comitati locali, lettera ai Sindacati, organizzazione, estensione delle adesioni

| di Giovanni Dursi
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Nei giorni immediatamente seguenti alla assemblea del 7 Luglio, l'Esecutivo del Comitato provvisorio per il ritiro di qualunque Autonomia differenziata ha messo in programma una serie di incontri sul tema della Autonomia Differenziata. Non c'è tempo da perdere e non possiamo pensare che la riuscita dell'assemblea ci metta al riparo da colpi di mano repentini. Bisogna procedere rapidamente, concretizzando quanto ci siamo detti domenica e impedendo all'estate di interrompere la nostra attività.

1) Costituzione dei Comitati locali: stanno cominciando a formarsi in diverse zone del Paese. Raccomandiamo a tutte/i di darci comunicazione quanto prima della presenza di un comitato, del relativo referente, cominciando magari in poche persone, ma con la ferma volontà di allargare il numero degli aderenti. Sui siti http://lipscuola.it/blog/ e http://manifestodei500.altervista.org/ potrete trovare sempre aggiornate le adesioni all'appello: da quella base, ciascuno di voi, nella propria realtà territoriale, potrà contattare i rappresentanti dei soggetti che hanno aderito altrove o a livello nazionale e con essi cominciare a formare il comitato, ricordando sempre che il contrasto a qualsiasi forma di autonomia differenziata in qualsiasi settore è il nostro obiettivo e lo scopo della costituzione dei comitati stessi. La costruzione di iniziative, assemblee, volantinaggi, mobilitazione, informazione delle persone sul tema dell'autonomia regionale dovrebbe orientare l'attività di ciascun comitato, a partire dall'inizio di settembre, in previsione dell'assemblea che si terrà il 29 settembre.

2) Invieremo ai segretari nazionali di tutti i sindacati, chiedendo contestualmente un incontro urgente con loro, l’appello condiviso in assemblea perché: “non c’è un minuto da perdere, lanciate tutti insieme l’appello per portare centinaia di migliaia di persone in manifestazione a Roma, nell’unità di tutte le sigle, per il ritiro dell’Autonomia differenziata”

3) Abbiamo allestito una pagina FB (https://www.facebook.com/Contro-ogni-Autonomia-Differenziata-2288414771234513/) che vi chiediamo di condividere con i vostri contatti e stiamo lavorando alla costruzione di un sito che conterrà i materiali, l’elenco mano a mano aggiornato dei comitati locali e dei contatti di riferimento, la pubblicizzazione delle vostre iniziative; nella convinzione che comunicazioni ed informazioni serrate tra noi e tra noi e gli altri, quelli che ancora non sono informati del pericolo imminente, siano fondamentali

4) Abbiamo inviato una mail a tutte/i le/i parlamentari, che contestualmente ciascuno di voi ha ricevuto.

5) occorre rilanciare l'appello a tutte le forze democratiche del Paese affinché le attuali 120 adesioni circa si moltiplichino. In questo senso, preghiamo ciascuno di voi di aiutarci diffondendo, invitando e informando quante più persone e soggetti dei nostri comuni attività ed impegno.

Buon lavoro a tutti noi - Comitato provvisorio per il ritiro di qualunque Autonomia differenziata

Link Appello: APPELLO CONTRO AUTONOMIA DIFFERENZIATA

www.lipscuola.it Comitato nazionale di sostegno alla Legge di Iniziativa Popolare “PER LA SCUOLA DELLA COSTITUZIONE”

Contatti per collaborare alla costruzione del «Comitato locale per il ritiro di qualunque Autonomia differenziata»: Prof. G. Dursi – liceomarconi-pe-us@libero.it

Link:

Giovanni Dursi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK