Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Come organizzare la Cresima: inviti, bomboniere, abito e buffet

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

La Cresima rappresenta un momento importante nella vita di un ragazzino, perché arrivato a questo sacramento ha raggiunto un livello di consapevolezza maggiore. Organizzare al meglio i festeggiamenti non è complicato, ma conviene sempre prendersi per tempo per evitare di trovarsi all’ultimo minuto con l’acqua alla gola. Le cose a cui pensare per la festa della Cresima sono diverse: gli inviti, le bomboniere, il buffet oppure il pranzo a seconda dell’orario della cerimonia, i vestiti. Se non sapete nemmeno da dove cominciare, oggi vi diamo alcuni consigli per organizzarvi al meglio e non rischiare di dimenticare nulla.

Gli inviti: sempre meglio cartacei

Gli inviti sono la prima cosa a cui pensare perché devono essere consegnati con un certo anticipo in modo da permettere agli ospiti di organizzarsi e poter essere presenti. Anche se al giorno d’oggi abbiamo diversi strumenti pratici per comunicare, sarebbe meglio evitare di inviare una mail o un messaggio. Gli inviti per tradizione devono essere cartacei e possibilmente vanno consegnati a mano. Se non avete la possibilità di farlo potete spedirli, o al massimo contattare telefonicamente tutti gli amici ed i parenti uno ad uno. Considerate che alla Cresima non occorre invitare tutti: solitamente si chiamano le persone più vicine al bambino e alla famiglia.

Le bomboniere: spazio all’originalità

Di bomboniere per la Cresima potete trovarne moltissime anche online e al giorno d’oggi non ci sono regole da rispettare, quindi potete sbizzarrirvi e scegliere quelle che più vi piacciono o quelle che preferisce il festeggiato. Vi consiglio di evitare quelle tradizionali perché ormai sono superate e di optare per delle bomboniere che siano originali ed utili, come per esempio gli orologi, i diffusori di profumo per ambienti, i portafoto. Molto carine e popolari al giorno d’oggi sono anche quelle solidali di Legambiente: un’idea particolare che sicuramente sarebbe apprezzata dai vostri ospiti.

Il rinfresco o il pranzo

Il rinfresco è quello che incide maggiormente sul budget ma fortunatamente ci sono diverse possibilità e si può quindi optare per la soluzione che si desidera. Se volete organizzare un pranzo o un buffet al ristorante, vi conviene chiedere più preventivi in modo da farvi un’idea dei prezzi e decidere con calma. Se però avete un giardino o un grande spazio a disposizione in casa potete anche optare per il catering che di questi tempi va moltissimo. In tal caso concorderete il menù ed il cibo vi sarà portato direttamente a casa, con un risparmio non da poco.

L’abito da cerimonia

Per la Cresima non esiste un vero e proprio dress code quindi i genitori possono vestirsi come desiderano, a patto che siano comunque eleganti e non trasandati. Per quanto invece riguarda l’abito del festeggiato, conviene sempre optare per dei vestiti comodi perché la giornata sarà lunga. Le ragazzine possono indossare un bel vestitino largo mentre i ragazzini dei pantaloni e una camicia che non sia troppo stretta. Nel dubbio comunque portate sempre degli abiti di ricambio, perché durante il rinfresco potrebbero rivelarsi utili e una volta terminata la cerimonia il festeggiato potrebbe decidere di cambiarsi per stare più comodo.

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK