Jova Beach Party, sono necessari e obbligatori i parcheggi per i disabili

| di la redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Il capogruppo dell'Udc al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli ha scritto questa mattina una lettera al sindaco e agli assessori competenti per chiedere che in occasione dell'evento del Jova Beach Party, in programma il prossimo 7 settembre a Montesilvano siano destinati a quota di legge parcheggi per diversamente abili.

"Nella lettera, ho chiesto al sindaco e agli assessori di prevedere, negli appositi spazi destinati a Pescara ai parcheggi che poi si recheranno
a Montesilvano al concerto, di prevedere posti anche per i diversamente abili. Ricordo che la legge prevede che siano destinati ai portatori di handicap. Nelle aree di parcheggio dice la legislazione attuale, deve comunque essere previsto, nella misura minima di 1 posto ogni 50 o frazione di 50 , posti auto di lunghezza
non inferiore a m. 3.20 , e riservati ai veicoli di persone disabili.

Considerando la presenza a questo evento di tante persone con disabilità, auspici che si provveda alla disponibilità di tali parcheggi. Ho chiesto inoltre  all'Amministrazione Comunale si far mettere a disposizione della TUA, per i servizi di bus navetta, che porteranno le persone dai punti di raccolta parcheggi, nella zona concerto, mezzi provvisti di saliscendi per permettere la salita e la discesa delle persone in carrozzella dagli stessi mezzi della società unità di trasporto regionale, auspicando che l'evento possa rappresentare - ha concluso Pignoli - una giornata di festa anche per le persone con disabilità".

 

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK