Ico, l'impresa 'circolare' che salva gli alberi

Percorso di Confindustria Chieti-Pescara tra le 'eccellenze del territorio'

| di Ansa Abruzzo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Produce ogni giorno 200 tonnellate di carta riciclata, dato che si traduce in 460 metri cubi di carta in meno in discarica e 200 alberi risparmiati, ha insediamenti produttivi a Pianella, Alanno (Pescara) e a Foggia, una cartiera a San Giovanni Teatino, ha circa 260 dipendenti e vanta una storia aziendale che si tramanda da 67 anni di padre in figlio.

Dalla Ico, Industria Cartone Ondulato, comincia il percorso dedicato da Confindustria Chieti-Pescara alle imprese 'circolari'. Ico trasforma in imballaggi circa 135 milioni di metri quadri annui prodotti con l'80% di carta riciclata.

"Si parla sempre più spesso di economia circolare e del valore della continuità in termini ambientali ed economici - commenta il direttore generale di Confindustria Chieti Pescara Luigi Di Giosaffatte - Nostro obiettivo è far conoscere le eccellenze del territorio e creare una circolazione di buone prassi. Ico è un esempio di economia circolare, grazie ai prodotti realizzati in cartone ondulato e alle tecniche di produzione".

Ansa Abruzzo

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK