Ecco i vincitori di 'Campioni di InnovAzione PMI 2019'

La sesta edizione dell'appuntamento promosso da Confindustria Chieti-Pescara si è conclusa all'Aurum

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Conclusa la sesta edizione di InnovAzioni di Confindustria Chieti Pescara, Sezione Servizi Innovativi all’Aurum di Pescara. Venti le PMI e startup che hanno presentato al pubblico i propri progetti innovativi, in termini di innovazione di prodotto, di processo o organizzativa.

Ecco i vincitori di Campioni di InnovAzione PMI 2019.

Help Med360 di Lab srl è una piattaforma elettronica gestita in contemporanea tramite APP, in grado di consentire non solo un’archiviazione di diagnosi e valutazioni mediche degli utenti registrati, ma soprattutto volto a divenire uno strumento mirato alla sicurezza, alla salvaguardia ed alla salute collettiva di chiunque, ovunque.  HELPmed360 permetterà a tutti gli utenti registrati di poter gestire la propria storia medico/sanitari con la possibilità di condividerla con familiari, personale medico e paramedico pubblico e privato.

Nel settore industriale, si è distinta Tekno Idea srl, con CTRL+PAINT, il controllo automatico in linea di produzione dei difetti di verniciatura industriale: il sistema permette di effettuare il controllo automatico in linea di produzione dei difetti di verniciatura industriale. In particolare, nel settore automotive permette il controllo “real-time” integrale della scocca auto, indipendentemente dalla morfologia delle superfici e di identificare i difetti indipendentemente dal tipo e dal colore della vernice, con risultati notevolmente superiori ai competitors internazionali.

Telecom & Security premiata infine per Easy Fiber è un sistema rivoluzionario che consente di realizzare collegamenti ottici di alta qualità in modo semplice e veloce. Questo senza l’utilizzo di specifici macchinari, rivolgendosi così al 95% del comparto degli installatori. Si stima che la soluzione proposta abbia un potenziale mercato entro il 2022 di circa 8 milioni di connessioni FTTH da realizzare nel solo territorio italiano.

Assegnati anche premi dedicati alle migliori Startup.

Il “Premio Speciale METAMER” è andato alla start-up più innovativa: la piattaforma DUING per l’incontro tra universitari e aziende. Unire il bisogno delle aziende di conoscere e intercettare le esigenze dei millennials, a quelle degli stessi giovani: studenti o neolaureati, che possono guadagnare mentre imparano a confrontarsi con le dinamiche delle aziende stesse. Le aziende partner possono così trovare un sistema decisamente innovativo ed economico per attirare talenti.

Maico ha premiato il migliore progetto start-up in ambito medicale: Procanib di NIB Biotec. Solo in Italia ogni anno circa 100.000 uomini eseguono una biopsia della prostata di cui non hanno bisogno, indicando uno spreco di risorse del Sistema Sanitario Nazionale. Con questo biosensore, simile ad un comune test di gravidanza, si è in grado di discriminare soggetti sani e malati di tumore alla prostata in maniera più efficiente rispetto alle procedure standard e quindi evitando la biopsia prostatica ottenendo risultati in tempi molto rapidi e a basso costo.

Al progetto più interessante nell’ICT, infine, premio conferito da Consulenza e Risorse: Termotag, un bracciale termico che, con il semplice contatto con la parte inferiore del polso, riesce a modificare la temperatura corporea di chi lo indossa. Aiuta così le persone che lo indossano a “soffrire meno” sia il caldo che il freddo, portandoli a migliorare il proprio comfort termico.

Al termine della mattinata, premiati anche i gruppi di universitari abruzzesi che hanno presentato la migliore soluzione per ciascuno dei casi aziendali proposti da Coesum, EcohMedia e Metamer nell’Hackathon InnovAzioni2019.

Cristiano Fino, presidente della Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara ha chiuso la manifestazione: “Un contest, quello di InnovAzioni, che alla sesta edizione si avvale di collaborazioni sempre più prestigiose, sia locali che di livello nazionale. Startup e Spinoff hanno quest’anno uno spazio maggiore perché il pubblico vuole conoscere quanto di buono si sta creando sul territorio e in tutta Italia. Una grande vetrina e opportunità per favorire la proliferazione e crescita dimensionale delle imprese sul nostro territorio”.

redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK