Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Via Regina Margherita e via Nicola Fabrizi saranno aperte al traffico durante tutte le festività natalizie?

| di ufficio stampa Lega Pescara
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

“Un ordine del giorno urgente che porteremo in Consiglio comunale per chiedere alla giunta Masci di lasciare aperto al traffico l’asse via Regina Margherita-via Nicola Fabrizi per tutto il periodo festivo, ossia dall’8 dicembre al 6 gennaio.

Ce lo hanno chiesto i commercianti nel corso della seduta odierna della Commissione Mobilità, al fine di restituire un minimo di ossigeno alle attività della zona e supportarle nell’affrontare la grave crisi in atto.

Nel frattempo gireremo agli Uffici tecnici e, ancora, alla giunta comunale, le altre proposte presentate oggi, ovvero la riapertura al traffico della strada il sabato pomeriggio, lasciando la chiusura della domenica e, nel caso, spalmando in altre giornate lo stop al traffico; il cambio di alcuni sensi unici di marcia per decongestionare il traffico; la correzione della cartellonistica che, ancora oggi, indica l’attivazione della Ztl 3 dalle 16 alle 20 e non dalle 17 alle 20 com’è effettivamente, confondendo automobilisti e utenti.

Ovviamente faremo pressing per avere risposte concrete prima della fine delle vacanze di Natale, risposte che presenteremo agli esercenti anche attraverso l’istituzione di un Tavolo permanente di confronto”.

Lo ha detto il Presidente della Commissione Mobilità Armando Foschi, al termine della riunione della Commissione convocata per incontrare i commercianti aderenti all’Associazione ‘Viviamo Pescara’ coordinata da Marina Dolci, che ne avevano fatto richiesta.

“La crisi del settore commercio è purtroppo nota e continua ad aggravarsi se pensiamo all’ulteriore chiusura di marchi storici, come Chanel, proprio in via Nicola Fabrizi – ha ribadito il Presidente Foschi -. Sicuramente concorrono una serie di fattori, come l’assenza di adeguate misure di sostegno governativo, gli affitti sempre troppo cari che non si riesce a calmierare, la concorrenza crescente del commercio on line, ma sappiamo che anche le scelte che vengono operate sul traffico possono incidere nel bene o nel male, ecco perché vanno sempre ponderate e richiedono una capacità di visione generale sull’assetto cittadino. Oggi abbiamo raccolto l’appello dei commercianti aderenti a ‘Viviamo Pescara’ e che operano tra via Roma, via Regina Margherita e via Nicola Fabrizi”. Portavoce dei colleghi Marina Dolci, la quale ha ricordato “i disagi reali e le problematiche esistenti per i commercianti di via Regina Margherita e via Nicola Fabrizi: per mesi abbiamo subito una Ztl 3 Ambientale che forniva messaggi sbagliati o poco chiari ai varchi d’ingresso agli automobilisti che, in tanti, hanno anche preso multe tanto da scatenare il panico ad avvicinarsi e desertificando la strada, sino alla modifica dei varchi. Veniamo a oggi: innanzitutto negli ultimi mesi ci sono stati dei cambiamenti viari su via Regina Margherita che non sono neanche presenti sul sito internet istituzionale del Comune, ad esempio oggi la Ztl si svolge il sabato e la domenica dalle 17 alle 20, ma sui cartelli c’è ancora scritto dalle 16 alle 20, anche se il varco si attiva dopo le 17. Chi però arriva non capisce cosa fare e allora preferisce starsene lontano. Oggi noi siamo facendo una raccolta firme per proporre alcune modifiche a quella Zona a traffico limitato, prevedendo, innanzitutto, di riaprire l’asse al traffico il sabato pomeriggio. Così come corso Vittorio Emanuele, anche l’asse via Regina Margherita-via Nicola Fabrizi è fondamentale per rendere fluido il traffico e permettere ai cittadini di arrivare in centro a Pescara per chi viene da nord. Se proprio una chiusura è necessaria per allentare il problema dello smog, allora proponiamo di cambiare alcuni sensi unici di marcia, ad esempio ripristinando la direzione mare-monti a via Mazzini o la possibilità di svoltare sia a destra che a sinistra da via De Amicis, e, in aggiunta, anche di spostare la chiusura al traffico negli altri giorni della settimana, in orari che potremo studiare insieme. Poi il periodo festivo: esiste una delibera comunale che ha stabilito di sospendere le chiusure al traffico il sabato e la domenica dall’8 dicembre al 6 gennaio, quando il traffico verso le attività del nostro Centro Commerciale Naturale si fa più intenso, proprio per far lavorare gli esercenti. Peccato che negli ultimi due anni puntualmente tale deliberato, presente sui cartelli, sia stato coperto con una pecetta adesiva e si siano fatte ugualmente le chiusure, e invece per noi il sabato e il Natale sono momenti vitali. Il Comune deve rendersi conto che i nostri negozi stanno chiudendo, il centro è il salotto della città, vogliamo fare eventi, concerti, intrattenimenti, ma è tutto inutile se poi dobbiamo abbassare le serrande”. A favore della riapertura al traffico si sono espressi il Presidente della Commissione Commercio Fabrizio Rapposelli, così come il consigliere Alessio Di Pasquale di Forza Italia e il collega Ivo Petrelli, il quale ha anche proposto di avviare subito “una sperimentazione di due mesi per capire gli effetti della riapertura al traffico della strada sugli incassi dei negozi della zona”. Il Presidente Rapposelli e il consigliere Carlo Costantini hanno anche ricordato che “sulla riapertura al traffico di via Regina Margherita è intervenuta a suo tempo anche una sentenza del Tar che ha bocciato l’ordinanza del sindaco, ma in realtà non ha contestato il merito, neanche esaminato, ma l’aspetto tecnico dell’ordinanza che non era sufficientemente motivata. Dunque per l’adozione di future iniziative occorre redigere una istruttoria capillare e ben motivata in modo da non essere di nuovo annullata dal Tar”. “A questo punto – ha detto al termine dell’incontro il Presidente Foschi –, verificata la posizione favorevole della Commissione sulla materia, possiamo muoverci su un doppio binario: il primo è dettato dall’urgenza, ovvero l’imminente periodo natalizio. In tal senso presenteremo un ordine del giorno urgente e rafforzativo delle delibere già esistenti, l’ultima datata 22 luglio 2019, ribadendo che l’asse stradale via Regina Margherita-via Nicola Fabrizi dovrà restare aperto al traffico nel periodo compreso tra l’8 dicembre e il 6 gennaio, escludendo ulteriori iniziative viarie estemporanee o la comparsa di pecette. La seconda, più a medio termine, ovvero invieremo il verbale della riunione odierna alla giunta comunale e agli uffici tecnici, per ufficializzare le necessità urgenti di una categoria economica importante del nostro territorio e chiederemo all’esecutivo di esprimersi a stretto giro nel merito, anche adottando iniziative prima della conclusione delle feste di Natale, e soprattutto chiederemo l’istituzione da gennaio di un Tavolo permanente sulla Mobilità che veda presenti anche delegati delle categorie produttive di Pescara”.

ufficio stampa Lega Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK