Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Antonio Chiaramonte "CINEMASET & GIOVANI"

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

L'intento  del produttore cinematografico  Antonio Chiaramonte presidente della casa cinematografica CinemaSet  coaudiuvato dal noto legale avvocato Enzo Guarnera - è infatti quello di attivare un esercizio di cittadinanza, capace di restituire, attraverso il linguaggio audiovisivo, lo sguardo dei ragazzi sul concetto di legalità”.

Con il suo ultimo film “Io Ho Denunciato “  scritto dall’autore Paolo De Chiara e diretto da Gabriel Cash  - sta conquistando il cuore di tantissimi studenti di vari istituti scolastici italiani , che si sono dimostrati entusiasti alla proiezione del  film .

Gli studenti  hanno trovato forte interesse  e  molto significative  tante  parti della sceneggiatura   di questo film , che trasmette  l’insegnamento della legalità per incentivare l’assunzione di responsabilità del singolo verso la collettività.

Nei primi  45 giorni dalla sua proiezione  nelle scuole, “Io Ho Denunciato” è stato visionato da oltre 1356 studenti di tanti istituti scolastici italiani, ed ha già ricevuto il suo primo riconoscimento “PREMIO DELLA LEGALITA’ 2019”  svolto a  Fiumicino. Un dato straordinario in cosi poco tempo, mai fino ad oggi raggiunto da altri.

Abbiamo raccolto alcune dichiarazioni di Antonio Chiaramonte :

“La CinemaSet  insieme ed alcune associazioni del territorio  nazionale insieme a  diversi enti governativi e statali   , grazie alla valida e fondamentale collaborazione dell ‘avvocato Enzo Guarnera  , ha iniziato a produrre ,anche,  alcuni prodotti cinematografici basati a percorsi educativi sulla legalità   per il pieno sviluppo della persona umana e dei diritti di cittadinanza , allo scopo di dare attuazione alle garanzie che la Costituzione della Repubblica italiana prevede

L'obiettivo è quello di “rompere il ghiaccio” alle  rappresentazioni nell’immaginario mentale giovanile, indotte dalle narrazioni che hanno per oggetto l’illegalità in quanto le stesse   sono molteplici: possono suscitare fascino come inorridire, creare confusione quanto dare adito a giudizi manichei e semplificatori, captare adesioni emotive o suscitare difese e rifiuti, indurre identificazioni con gli “eroi negativi” o, viceversa, con le vittime, con chi combatte l’illegalità  e fa resistenza.

Questo film rappresenta   i risultati di un ottimo  lavoro di gruppo  avviato da CinemaSet  nel 2019  sulle rappresentazioni del fenomeno dell’illegalità  . Il nostro lavoro si pone innanzitutto l’obiettivo di contribuire all’approfondimento delle rappresentazioni sociali del fenomeno dell’illegalità   attraverso il cinema . Questo film rappresenta un percorso educativo ad uscire dall’impasse  ,si ricostruiscono  fatti realmente accaduti  e  cosi sarà  anche per le altre storie che andremo a produrre  prossimamente . Da qui l’importanza di dedicare in primis spazio al mondo della scuola e dei giovani.

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK