Rigopiano, archiviazione per 22 indagati

Vertici politici fuori dalla vicenda giudiziaria: "Le risultanze investigative non permettono di sostenere l'accusa in giudizio"

| di Ansa Abruzzo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Il gip del tribunale di Pescara Nicola Colantonio ha disposto l'archiviazione di 22 indagati nell'inchiesta madre sul disastro dell'Hotel Rigopiano di Farindola, avvenuto il 18 gennaio 2017, quando una valanga travolse il resort provocando la morte di 29 persone.

"Le risultanze investigative non permettono di sostenere l'accusa in giudizio" si legge nel dispositivo. Archiviazione quindi per gli ex governatori della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso, Ottaviano Del Turco e Gianni Chiodi. Escono dal processo anche gli assessori che si sono succeduti alla Protezione civile, Tommaso Ginoble, Daniela Stati, Mahmoud Srour, Gianfranco Giuliante e Mario Mazzocca e, tra gli altri, l'ex sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli e l'ex vice presidente della Regione Enrico Paolini.

A chiedere l'archiviazione erano stati il procuratore capo Massimiliano Serpi e il sostituto Andrea Papalia.

Alla richiesta si erano opposti i legali di alcuni familiari delle vittime.

Ansa Abruzzo

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK