A Lettomanoppello tornano le “dieci giornate in pietra”

Domani si alza il sipario sulla manifestazione

| di Ufficio Stampa Provincia di Pescara
| Categoria: Attualità
STAMPA

A partire da domani, giovedì 10 ottobre, Lettomanoppello (Pescara) torna ad ospitare l’appuntamento con le “Dieci giornate in pietra”, una parentesi dedicata esclusivamente alla grande risorsa di questo territorio, la pietra della Majella. L’ottava edizione andrà avanti fino al 19 ottobre, come hanno annunciato il presidente della Provincia Guerino Testa, che è presidente della Fondazione Lettomanoppello Città della Pietram, e il sindaco Giuseppe Esposito, promotori già da qualche mese del rilancio di questa realtà, rimasta paralizzata per anni.

Testa ha fatto notare che il primo passo, all’inizio di agosto, è stato compiuto con la riapertura della sede della Fondazione nei locali di Contrada Pietrara, rimessi a nuovo. “Ora facciamo un ulteriore passo avanti, a Lettomanoppello, e annunciamo il ritorno delle “Dieci giornate in pietra”, con diversi momenti pubblici e il coinvolgimento della cittadinanza e dei più giovani – ha detto Testa. Questo avviene grazie alla sinergia attivata tra Provincia e Comune, passata anche attraverso la partecipazione alla Borsa internazionale del Turismo nel 2010. Dimostriamo, con queste azioni concrete, al di là dei proclami, che la pietra della Majella è davvero una delle risorse preziose per il territorio che va valorizzata e anche utilizzata per il rilancio di una serie di attività artigianali di assoluto rilievo, che rischiamo di perdere e che invece vanno recuperate”. Esposito ha messo in evidenza i momenti più importanti della manifestazione, tra cui il laboratorio aperto in un’area attrezzata, per far conoscere a tutti le tecniche per eseguire una scultura e coinvolgere i non addetti ai lavori, comprese le scolaresche, la creazione del “museo ritrovato” attraverso una serie di opere da dislocare in vari punti del territorio, un incontro con sei artisti, italiani e non, che da domani realizzeranno dei lavori a Lettomanoppello partendo da blocchi di pietra (e lasceranno sul posto le opere finali), e poi l’appuntamento con un ministro scalpellino. In questi giorni è presente in paese una delegazione statunitense, ha annunciato il sindaco, e l’interesse per questa pietra è stato forte.

Ufficio Stampa Provincia di Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK