Muzii Market Art, domani parte la 4 giorni con gli artisti che realizzeranno i murales sulla parete sud

Domenica, in chiusura, ci sarà il dibattito Oltre la riqualificazione urbana – Il writing tra arte dello spazio pubblico e fenomeno di socializzazione

| di Ufficio Stampa Comune di Pescara
| Categoria: Attualità
STAMPA

“Il Mercato di piazza Muzii si trasforma per quattro giorni in un set artistico: a partire da domani, giovedì 10 aprile, 10 dei maggiori writer internazionali, provenienti anche da Parigi, realizzeranno opere d’arte sulla parete sud della struttura, dove si sta completando la riqualificazione della struttura mercatale, con mini-eventi dedicati ai ragazzi, ai bambini, tra musica e spettacolo. E concluderemo la giornata domenica, 13 aprile, con un momento di dibattito pubblico su ‘Oltre la riqualificazione urbana’, alla presenza di amministratori, studiosi ed esperti, con la possibilità di interlocuzione con i cittadini presenti”.

Lo ha detto l’assessore al Commercio Gianni Santilli con l’assessore regionale Carlo Masci e con l’architetto Alessandro Sonsini ricordando l’evento.

“Per quattro giorni – ha detto l’assessore Santilli – il mercato di piazza Muzii si trasformerà in un ‘cantiere artistico’: dal 10 al 13 aprile lasceremo spazio agli artisti che giovedì e venerdì trasformeranno la parete sud del mercato dando spazio al proprio estro con delle vere opere d’arte, in un momento di street art di grande livello. Dieci i writer di fama internazionale che saranno coinvolti nell’evento, ossia Popay e Lazoo da Parigi; Caktus e Maria da Foggia; Mambo da Bologna; Kunos, Dehazor e True Handsta da Pescara; Macs da Lanciano e Thoms da Roma. Venerdì pomeriggio ci sarà un momento di incontro artistico con alcuni bambini coinvolti nell’iniziativa, e sabato pomeriggio si svolgerà uno shooting fotografico”. “Ossia – ha spiegato Sonsini – ci saranno dieci fotografi che riprenderanno le varie fasi del lavoro in diretta. Domenica mattina presenteremo alla città il frutto del ‘Muzii Market Art’, con un focus tematico che prenderà il via alle 11, sul tema ‘Oltre la riqualificazione urbana – Il writing tra arte dello spazio pubblico e fenomeno di socializzazione’. Alla Tavola rotonda parteciperanno gli assessori Carlo Masci, Gianni Santilli e Berardino Fiorilli, con il sindaco Luigi Albore Mascia, e quattro esperti, ossia l’architetto Miki Lepore che ha coordinato i progetti di riqualificazione a Pescara e affronterà il tema di ‘Riqualificazione urbana a Pescara e ruolo delle arti figurative’; Vincenzo Centorame, critico d’arte, su ‘Writing nella città contemporanea, tra spontaneismo e istituzionalizzazione’; Antonello Canzano, sociologo, su ‘Socializzazioni urbane – fenomeni aggregativi e qualità della vita’; infine Lorenzo Marone, studioso, su ‘Writing in Abruzzo’. In altre parole Pescara avrà l’occasione di ospitare un’iniziativa di sicuro respiro internazionale, che si affianca alla profonda opera di riqualificazione urbana che l’amministrazione comunale sta portando avanti da cinque anni, con l’idea innovativa di attingere all’arte di strada per rendere ancora più bello il territorio”. “Quella che andrà in onda da giovedì a domenica – ha detto l’assessore Masci – è l’evoluzione del progetto di riqualificazione che stiamo portando avanti da vent’anni, Pescara è oggi una città aperta, innovativa, è la città di d’Annunzio e credo che un passaggio artistico del genere sia significativo in Abruzzo. Solo a Pescara si poteva compiere una simile operazione e l’abbiamo messa in piedi e credo che sarà la logica evoluzione di un processo che proietta Pescara in un’ottica internazionale. Noi ci siamo e siamo felici di essere protagonisti e artefici del cambiamento”.

Ufficio Stampa Comune di Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK