Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Lavoro e Dignità

La chiedono Artisti e Musicisti

| di saladino
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

1 Maggio Festa dei Lavoratori, in piu' parti d'Italia in questi giorni abbiamo visto apparire SLOGAN che citano "Lavoro & dignità"...parecchie feste del primo maggio vedranno impegnati artisti e musicisti di vario genere....."Lo slogan LAVORO & DIGNITA" verrà in lungo ed in largo applicato nei segueti termini: i musicisti di base si troveranno costretti a suonare GRATUITAMENTE, A RIMBORSO SPESE e PER I CASI più fantasiosi retribuiti  con dinamiche circensi !!! Coloro che invece avranno la fortuna di esibirsi in regola dovranno attendere mesi prima di essere retribuiti dalle amministrazioni pubbliche. Noi ci chiediamo con quale coraggio si scrivano frasi con parole Dignità e Lavoro, di dignitoso non esiste nulla nel settore concerti musica dal vivo esistono invece sfruttamento concorrenza sleale lavoro nero situazioni da terzo mondo, evasioni fiscali di ogni genere, mancato rispetto delle normative che regolamentano la sicurezza sul lavoro....per 364 giorni all'anno la musica dal vivo sguazza in questo pantano di illegalità...e poi Facciamo i Proclami al 1 Maggio Lavoro e Dignità...Riteniamo che Enti pubblici Musicisti Organizzatori Agenzie case discografiche etc nella giornata di Oggi dovrebbero cospargersi pubblicamente il capo di Cenere e sparire dalla circolazione e soprattutto vergognarsi. ANIMAZIONE TURISTICA MUSICA DAL VIVO E INTRATTENIMENTO IN GENERE SONO IL SIMBOLO NAZIONALE DEL LAVORO NERO DELLA CONCORRENZA SLEALE E DELLE NEFANDEZZE PIU' VERGOGNOSE e gli stessi che si comportano cosi' tutto l'anno hanno pure il coraggio di scrivere LAVORO & DIGNITA? Visto che questa situazione sono un insulto all'intelligenza noi come COOPERATIVA per il 1 Maggio non organizzeremo o parteciperemo a nessun EVENTO ci limiteremo a pubblicare un immagine molto chiara Uno SCHIAVO IN CATENE SENZA VOLTO. VISTO CHE NOI RITENIANO CHE NEL SETTORE DI DIGNITOSO OGGI NON CI SIA NULLA CI SCHIERIAMO CON IL POPOLO DEGLI INVISIBILI A DIFESA DI COLORO CHE VENGONO SFRUTTATI IN NERO E RIPETIAMO A ESPONENTI POLITICI OPERATORI DEL SETTORE CHE OGGI SI RIEMPIRANNO LA PANCIA E LA BOCCA CON LAVORO E DIGNITA' DI VERGOGNARSI. LAVORO E DIGNITA' INIZIATE A CREARLO FACENDO LEGGI SERIE, CONTROLLI, COMBATTENDO L'ILLEGALITA' NEL SETTORE NON FACENDO I PROCLAMI AL 1 MAGGIO.

saladino

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK