Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Paint it… white!

A Penne torna la “Notte in bianco”

| di Francesca Di Giovanni
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Giunta alla sua quinta edizione, la notte più candida dell’estate pennese quest’anno arriva l’8 agosto e porta con sé un bagaglio colmo di novità.
Da diversi anni ormai spopola la moda delle notti bianche anche tra i borghi abruzzesi, ma ciò che hanno pensato i ragazzi dell’Associazione AltinumeriDeiBassiFondi è differente e ben più impegnativo del semplice rimanere svegli a vagabondare dal tramonto all’alba. La “Notte in bianco” innanzitutto dipingerà l’intera cittadina del colore più puro dell’arcobaleno per poi far immergere gli avventori in una nuvola di ovatta che li accompagnerà a vivere la nottata tra musica, sapori e attività di ogni genere. Da nord a sud il centro storico si animerà dando vita ad una grande festa aperta a grandi e piccini, indigeni e stranieri, durante la quale le attività commerciali manterranno aperte le loro porte, bar e ristoranti offriranno pietanza studiate ad hoc e tra un acquisto e un buon bicchiere di ristoro ci si potrà imbattere in artisti che allieteranno occhi e orecchie dei passanti. Andrea Mariani, l’ideatore della manifestazione, ci spiega: «E’ dal foglio bianco che nasce ogni tipo di creatività, dunque sarà proprio il colore maestro a guidare tutti lungo un percorso ricco di realtà con cui interagire senza annoiarsi mai». “Proprio il giorno del tuo compleanno” è lo slogan che caratterizza l’edizione 2015 e, nonostante le poche ore che ci separano dall’inizio del grande evento, la curiosità sul significato continua ad aleggiare tra i cittadini in fermento, che come ogni anno colmeranno le vie del paese.
Musica, teatro, danza, gastronomia e artigianato in strada per ben 12 ore, dalle 18.00 alle 6.00 del mattino. A partire dal viale San Francesco fino ad arrivare a Piazzetta XX Settembre, passando per il parcheggio degli autobus “fuoriporta”, ogni angolo del centro storico avrà la sua chiazza bianca caratteristica; unica eccezione saranno i portici di Corso Alessandrini che sprizzeranno rosso Campari grazie ad un noto locale di Montesilvano che si trasferirà per l’occasione. Luigi Blasioli in tre, Suomi Pop, Buona la prima e la favola di Mus, Un sacco di cose belle, Figata, Minchiaguaddi, La granita al caffè di chicco del caffè, Fabrizio Trignani, I raccolta differenziata, Cristina Bodelmonte, Erika Secondino, Dixie Hogs, I gelati, Le maschere, Fontane romane sepolte, Area abbandonata, A&Robik, New Fit for you, Disunione Acustica, I fermata soppressa, Ros il fachiro, dj Pakk, dj Alessandro Marino, dj Andrea Mammarella & Mirko Alfonso e gli Studio 54 riempiranno ogni angolo per offrire intrattenimento di vario genere. Anche l’aspetto culturale non verrà tralasciato, grazie alla delegazione FAI (Fondo Ambiente Italiano) di Penne che aprirà il Palazzo Rosa di Corso Alessandrini, all’interno del quale verrà esposta l’opera “Anemos” di Nato Frascà, affiancata da una degustazione vini di una rinomata cantina di San Pellegrino.
A conclusione della nottata ci si riunirà tutti in Piazza Luca da Penne dove si aspetterà il sorgere del sole ballando insieme ai dj D’Intino e Di Quinzio. E quando i pigri si troveranno in piena fase REM e i lavoratori dinnanzi la loro tazzina di caffè del risveglio, i più coraggiosi che sfideranno il canto del gallo potranno gustare cornetti e pizzette calde per rigenerarsi della lunga notte in bianco.

Francesca Di Giovanni

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK