Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

La strada parco è stata riconsegnata al Comune fino al 30 aprile

Alessandrini: "Ora ci sposteremo subito il mercato"

| di Ufficio stampa Comune di Pescara
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Nella mattinata odierna i tecnici e il presidente di TUA Luciano D’Amico hanno incontrato i tecnici comunali e il sindaco Marco Alessandrini per la firma del verbale di riconsegna della strada Parco da TUA al Comune di Pescara. Il documento prevede che l’ente torni in possesso delle aree fino alla data del 30 aprile, ma gli uffici predisporranno delle proroghe finché non verrà completato l’iter relativo al trasporto pubblico sostenibile che attraverserà l’arteria verde cittadina.

“Il progetto è quello di destinare l’impianto viario al Trasporto pubblico locale – così il presidente Luciano D’Amico – mentre ciò accade si è creata una finestra temporale che ci consente di riassegnare al Comune la strada parco per farne il suo più fruttuoso uso a vantaggio della città. La riconsegna è fino al 30 aprile in attesa del progetto di Tpl, durante questo periodo ci potranno essere ulteriori proroghe che gli uffici dovranno predisporre. La filovia è già nata, stiamo facendo gli ultimissimi approfondimenti per l'individuazione del mezzo che dovrà dare a Pescara un Trasporto ad alta funzionalità ed efficienza e stiamo facendo le ultime verifiche da presentare a Regione e poi al Comune al più presto perché ciò accada”.

“Con grande soddisfazione riaccogliamo fra le braccia del patrimonio cittadino la strada parco, anche se per un periodo limitato – dice il sindaco Marco Alessandrini – Subito ci servirà per trasferirvi il mercato come era in passato e come stiamo cercando di fare ormai da mesi, rispondendo ad un’esigenza della città, degli operatori e dei residenti delle zone interessate. Vedremo cosa accadrà dopo il 30 aprile, in caso non ci saranno cambiamenti chiederemo una proroga, lo dico anche per sgombrare il campo all'incertezza: è fuori discussione che Pescara ha bisogno di un trasporto pubblico efficiente, com’è chiaro che va trovata la soluzione migliore perché alla strada parco vengano assicurate le funzioni sostenibili che sono nella sua natura e con la disponibilità di TUA lavoreremo affinché la funzionalità sia possibile”.

“Questa riconsegna ci consente ora spostare il mercato di Piazza Duca sulla strada parco, un obiettivo per cui abbiamo lavorato sin dal primo giorno del nostro insediamento e che abbiamo già deliberato in giunta – così l’assessore alle Attività produttive Giacomo Cuzzi - Anche se per un periodo limitato, di fatto si sblocca un’attesa che si è protratta fino ad oggi per ragioni indipendenti dalla nostra volontà: il Comune ha infatti sia amministrativamente che a livello tecnico, avviate tutte le procedure principali affinché tale spostamento potesse avvenire. Giovedì faremo la segnaletica necessaria per sistemare gli operatori. Domani cominceremo gli incontri con tutti gli operatori aventi diritto, sono circa 130, i primi saranno gli alimentaristi, mercoledì sarà la volta dei non alimentaristi, lunedì prossimo tutti i produttori e nel giro di poco, appena tutti gli operatori avranno scelto la propria postazione sposteremo il mercato. Ormai è davvero questione di pochissimo. Ovvio che una volta spostato il mercato, l’obiettivo sarà quello di  chiedere proroghe a TUA e Alpiq per continuare ad avere la disponibilità dell’area oltre il 31 marzo e di conseguenza assicurare una migliore fruibilità e organizzazione ai cittadini e agli operatori mercatali finché non si definirà la piena funzionalità di quell’area”.

Ufficio stampa Comune di Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK