Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Aumenti delle aliquote IRPEF, l'intervento di Guerino Testa

| di Guerino Testa
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

In questi giorni si compone in maniera sempre più netta il disegno del Comune di Pescara di tartassare i cittadini. Il primo atto lo abbiamo vissuto in Consiglio, con il via libera alle aliquote che batostano la casa (Imu e Tasi), e ora invece apprendiamo dalla stampa che la giunta ha messo a segno un altro duro colpo nei confronti dei cittadini, vale a dire il raddoppio dell'addizionale comunale Irpef 2014. Si passa, così come aveva annunciato Palazzo di città, dallo 0,49 allo 0,8, il che vuol dire una bella stangata(bis) per i pescaresi. Gli unici indenni saranno i percettori di reddito fino a 15.050 euro, ma non si tratta affatto di una novità perché questa soglia di esenzione esiste dal 2007 (grazie ad un emendamento del centrodestra - di cui facevo parte - che sedeva in Consiglio all'epoca).

Gli aumenti previsti ammonteranno a +46 euro rispetto al passato per la fascia più bassa, quella che supera i 15.050 euro, si attesterà sui +111,60 euro per la fascia di 36.000 euro di reddito e raggiungerà i +124 euro per i redditi pari a 40mila euro.

Pur rischiando di apparire ripetitivo mi chiedo: E' possibile che la giunta non sia stata in grado di ridurre altre spese, le cosiddette spese discrezionali, per evitare questo salasso? Era davvero indispensabile andare a colpire le tasche dei cittadini anche su questo fronte?

Non vorrei che dopo questa terribile notizia arrivi, a giorni, l'annuncio di nuovi affidamenti di incarichi per ingrossare lo staff o il provvedimento di elargizione di contributi vari perché sarebbe davvero una beffa. Mi chiedo poi se i consiglieri di maggioranza fossero a conoscenza di questo provvedimento, che tipo di posizione abbiano assunto e che posizione assumeranno in aula. Mi auguro che ci sia, da parte loro, un sussulto, a difesa dei pescaresi che li hanno portati ad amministrare la città.

Guerino Testa

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK