Aggiornamenti rapina alla Caripe di via Di Sotto. I rapinatori hanno agito probabilmente con un ordigno esplosivo

| di la redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Aggiornamenti ore 11:15

I rapinatori sono entrati in azione alle 7:45, hanno tenuto i dipendenti sotto sequestro per oltre un'ora per poi fuggire con la macchina della direttrice. 

I ladri, durante la rapina, hanno mostrato un barattolo con dei fili elettrici e hanno intimorito i dipendenti dicendo che l'ordigno era pronto ad esplodere. I malviventi, probabilmente italiani, una volta legati i dipendenti hanno atteso un'ora per l'apertura della cassaforte.

 

Aggiornamenti ore 10:45
I rapinatori sono entrati nella banca nell'orario di apertura e coperti con occhiali e parrucche e si sono chiusi nell'istituto. I malviventi non erano armati ma hanno fatto credere di esserlo. Dopo aver legato i dipendenti ed aver svuotato la cassaforte, i rapinatori sono fuggiti a bordo di un'automobile rubata ad uno dei dipendenti.

 

Poco fa è stata rapinata la filiale della banca Caripe di via Di Sotto a Pescara Colli.

Dalle prime informazioni sembra che i dipendenti siano stati imbavagliati e i rapinatori abbiano portato via 70mila euro.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia e sono in corso ricerche nei dintorni della banca.

In aggiornamento

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK