Sequestrati 120mila giocattoli contraffatti in un negozio nel centro di Pescara

| di la redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sono circa 120.000 i giocattoli contraffatti sequestrati a Pescara dalla Guardia di Finanza, in un negozio gestito da un cittadino cinese nel centro di Pescara, nell’ambito delle attività di contrasto alla contraffazione e alla tutela e salvaguardia della sicurezza e della salute dei consumatori.

I prodotti erano sprovvisti delle indicazioni connesse alla sicurezza, alla composizione e alla tracciabilità.

Gli articoli sequestrati (nella maggior parte giocattoli gommosi e plastiche modellabili ma anche macchinine, aeroplanini e giochi componibili) erano, perlopiù, destinati a bambini con fascia di età fra 3 e 6 anni.

La merce sequestrata dai militari, se fosse stata venduta, avrebbe reso oltre 200.000 euro e il legale rappresentante della società è stato segnalato alla Camera di Commercio di Pescara per le violazioni amministrative constatate, con sanzioni previste fino a 25.000 euro.

Nell’ottica di una sempre più proficua collaborazione con i cittadini consumatori, a loro tutela, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza invita i cittadini a continuare a segnale eventuali anomalie riscontrate su prodotti posti in vendita, ricordando che il personale dei reparti operativi, resta a disposizione per raccogliere le segnalazioni e fornire ogni utile indicazione.

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK