Jova Beach Party, la Finanza ha sequestrato droga e merce contraffatta

| di la redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Durante il concerto Jova Beach Party tenutosi sabato 7 settembre a Montesilvano i finanzieri, con l'aiuto di unità cinofile, hanno sequestrato circa 40 grammi di droga, tra marijuana, hashish e cocaina e segnalato alla Prefettura 3 soggetti di nazionalità italiana oltre a sequestrare circa 200 capi contraffatti con i marchi di Jovanotti.

La maggior parte della droga è stata recuperata nella zona dei varchi di accesso all’evento, in quanto probabilmente, i possessori se ne sono liberati dopo aver visto le unità cinofile che effettuavano i controlli.

I circa 200 capi contraffatti sono stati scoperti nelle bancarelle di 4 ambulanti.

Nel corso delle operazioni, inoltre, sono state individuate 5 persone in possesso di altrettanti “pass” di servizio contraffatti, recanti il logo del “JOVA BEACH PARTY”, utilizzati per accedere gratuitamente all’area adibita all’evento musicale per vendere abusivamente bevande e giubbini antipioggia.

I responsabili sono stati deferiti alla Procura per i reati di contraffazione e falsità materiale ed i “pass” sottoposti a sequestro.

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK