Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Giornata del libro, domani Luca Sofri intervista Paolo Cognetti candidato al premio strega

| di Ylenia Gifuni
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

"Le otto montagne" è il romanzo italiano del momento. Un caso letterario, definito dai critici come un "classico" nonostante sia stato pubblicato soltanto nel mese di novembre. Il suo autore, Paolo Cognetti, fresco della nomina tra i 12 finalisti del Premio Strega, ne svelerà i dettagli domani, sabato 22 aprile 2017 all'Auditorium Petruzzi di Pescara, nell'ambito di un'iniziativa speciale organizzata dal FLA Pescara Festival.

Lo scrittore milanese, classe 1978, sarà intervistato dal direttore artistico del FLA Luca Sofri a partire dalle ore 19. L'incontro con Paolo Cognetti rientra tra le iniziative organizzate dalla rete civica "Pescara Legge", con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara, in occasione della Giornata Mondiale del Libro 2017. Gli incontri del FLA, volti a promuovere la lettura e la pubblicazione dei libri, proseguono domenica al Pala Marina (Porto turistico Marina di Pescara, ore 21) con il reading di Guido Catalano intitolato "Ogni volta che mi baci muore un nazista".

Entrambi gli appuntamenti sono a ingresso libero, grazie al contributo dei partner del FLA che seguono e sostengono il festival da tanti anni: il main sponsor Deco e gli sponsor Marifarma, Casal Thaulero, Città Sant'Angelo Village e Barbuscia.

"Il FLA Pescara Festival – sottolinea il direttore Vincenzo D'Aquino – si pone come anticipatore e precursore di tendenze letterarie, oltre naturalmente come strumento di promozione e diffusione della cultura tra il grande pubblico. Lo scorso anno abbiamo portato a Pescara Edoardo Albinati, che poi ha vinto il Premio Strega. Stavolta cerchiamo di bissare con Paolo Cognetti e il suo volume "Le otto montagne", candidato nella rosa dei 12 finalisti. Con la rete del libro abbiamo ideato un programma che unisce tante cose: reading, attività per bambini ed eventi che possono intercettare l'interesse di tutti. Ma è fondamentale che queste esperienze crescano e non restino isolate".

Le otto montagne

Ambientato tra le splendide vette del Monte Rosa, "Le otto montagne" (edito da Einaudi) racconta "la storia di due amici e una montagna", secondo la definizione che ama darne il suo autore. Due bambini che diventano uomini, tra fughe e tentativi di ritorno, attraverso la condivisione di camminate, alla continua ricerca di una strada per trovare sé stessi, convinti che "qualunque cosa sia il destino, abita nelle montagne che abbiamo sopra la testa".

Prima ancora della pubblicazione in Italia, "Le otto montagne" è stato venduto a circa 30 paesi in occasione della Fiera di Francoforte. E il numero di nazioni che ne hanno chiesto i diritti continua ad aumentare. Lo scrittore, Paolo Cognetti, è candidato (e per molti anche favorito per la vittoria finale) al premio Strega 2017. Prima di questo volume aveva pubblicato alcune raccolte di racconti molto apprezzate. La qualità maggiore del libro è probabilmente la scrittura di Cognetti, studiatamente semplice e in grado di avvincere e trattenere su un racconto che ha qualcosa di immobile e ipnotico come le montagne descritte.

Ylenia Gifuni

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK