Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Disabilità? Solo una parola per l’Istituto Alberghiero di Pescara

| di Maria Luisa Abate
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Festa degli auguri per gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Pescara, portatori di varia disabilità. Ragazzi che hanno saputo stare in scena con professionalità, seguendo le indicazioni delle brave insegnati che li seguono tutti i giorni e per tutto l’anno scolastico.

Questi ragazzi hanno portato in scena, il 18 dicembre 2108, presso il MEDIAMUSEUM di Pescara, uno spettacolo dal titolo Verrà un bambino di nome Gesù.

Lo spettacolo si è svolto senza interruzione per circa un’ora con ragazzi scatenati come veri artisti.

Break dance, pizzica, un’interpretazione di Adriano Celentano e tanti interventi, di ragazzi della scuola, che hanno accompagnato e presentato sia la nascita di Gesù sia i compagni più bisognosi.

Tra il pubblico i genitori che, come tutti, hanno guardato ed ascoltato i loro figli meravigliandosi di tanta professionalità con emozione e commozione.

Commozione che tutti i presenti hanno avuto nel vederli così presi così felici.

La Dirigente scolastica Alessandra Di Pietro ha voluto essere presente anche, lei sul palco, per vivere momenti di gioia con i suoi alunni e festeggiare un evento così importante. A lei si è affiancata nei saluti e complimenti per la manifestazione, Daniela Puglisi dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo.

Gioia e commozione, dunque, per questi splendidi ragazzi, con i loro insegnanti che con caparbietà portano avanti la gestione delle loro disabilità, con un profondo amore e dedizione.

E stamattina tutto ciò si è meravigliosamente realizzato.

Affianco ai ragazzi con disabilità i loro compagni che hanno cantato e ballato senza interruzione.

Giovani studentesse hanno cantato benissimo accompagnate dal loro insegnante il Maestro Gianfranco Onesti con la fisarmonica.

E in fine, dopo un bis della pizzica, voluta a gran voce dal pubblico presente, un buffet offerto dai docenti ed allievi dell’istituto preparato come al solito in maniera impeccabile.

Maria Luisa Abate

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK