Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

La Gioconda dei Poeti

Omaggio a Leonardo a 500 anni dalla morte

| di Maria Luisa Abate
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La casa della poesia in Abruzzo, lunedì’ 2 settembre presso la Sala dei Marmi della Provincia di Pescara, ha presentato, per mezzo del suo presidente Dante Marianacci e Valeria Di Felice della Di Felice Edizioni, la nuova antologia che raccoglie le poesie di tutti i poeti che in occasione del 500 anniversario della morte di Leonardo Da Vinci hanno scritto componimenti dedicati alla Gioconda.

Leonardo del rapporto profondo tra la pittura e la poesia diceva: “La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. Adunque queste due poesie, o vuoi dire due pitture, hanno scambiati i sensi, per i quali essi dovrebbero penetrare all’intelletto”.

Il primo appuntamento sulla poesia e Leonardo si è tenuto presso la facoltà di Architettura di Pescara il 2 maggio scorso, nel giorno della ricorrenza della morte (2 maggio 1519) e in quell’occasione poeti italiani e stranieri lessero poesie scritte tutte ispirate alla Gioconda. (vedi articolo pubblicato su pescaranews del 03/05/19).

Proprio questi testi sono stati raccolti nel volume edito dalla casa editrice Di Felice Edizioni, curato da Dante Marianacci.

E nella prefazione dell’antologia lo stesso Dante Marianacci scrive:

Di Leonardo inventore, di Leonardo pittore, soprattutto delle Gioconda e di Leonardo architetto ci siamo occupati nel corso di una tavola rotonda che si è tenuta il 2 maggio 2019, giorno dell’anniversario dei 500 anni dalla morte di Leonardo, presso il Dipartimento di Architettura dell’Università d’Annunzio di Pescara, organizzata dalla Casa della poesia in Abruzzo – Gabriele d’Annunzio – dallo stesso dipartimento di Architettura diretto da Paolo Fusero. È stata in quell’occasione che sono state lette, con la partecipazione di molti autori, le poesie di e questa antologia, che vuole rappresentare un piccolo omaggio al grande Maestro e alla sua opera più nota e più amata nel mondo.

Varie sono state le interpretazioni che i poeti hanno fatto, nei loro testi, della figura della Gioconda parlando della bellezza, della donna, dell’ambiguità del suo sguardo, del panorama dipinto nello sfondo, dei colori che Leonardo ha voluto utilizzare dipingendo questo quadro, della posizione che attualmente occupa nel museo del Louvre di Parigi.

Tutte sensazioni sentite e descritte in 28 testi che gli stessi autori, non tutti presenti, hanno letto ad un folto e attento pubblico presente in sala. Per gli autori assenti i loro testi sono stati letti dallo stesso Marianacci e da altri poeti presenti:

I poeti che hanno pubblicato i loro scritti nel volume sono:

Natalia Anzalone, Franco Cajani, Antonio Cantamesse, Vittorina Castellano, Daniele Cavicchia, Rosetta Clissa, Daniela D'Alimonte, Nicoletta Di Gregorio, Anna Maria Giancarli, Raffaele Giannantonio, Tomaso Kemeny, Maria Lenti, Elena Malta, Marcello Marciani, Dante Marianacci, Renato Minore, Leda Panzone Natale, Marco Pavoni, Daniela Quieti, Giuseppe Rosato, Gabriella Sica, Stevka Smitran, Antonio Spagnuolo,

Flora Amelia Suárez Cárdenas, Marco Tabellione, Patrizia Tocci, Bogdana Trivak,

Maria Luisa Abate

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK