Giovani vincenti: Salvatore La Gatta, l'amore per le bici e il Gatto con i Pedali

Amante e grande esperto di bici, Salvo ha inaugurato a settembre la sua attività dove ripara, vende e noleggia bici

| di la redazione
| Categoria: Interviste
STAMPA
printpreview

Il quattordicesimo appuntamento con Schiaffo alla crisi è dedicato all'eco-mobilità. Nella puntata odierna presentiamo il 30enne Salvatore La Gatta, grande amante delle biciclette che, dopo diversi anni vissuti in Francia, ha deciso di tornare in Italia e di avviare la sua attività a Pescara.

Tra Salvo e le bici non c'è stato un colpo di fulmine, il loro amore è maturato con il tempo, con le cadute e con le ferite.

Proprio come una vera grande storia d'amore, questa passione lo ha accompagnato durante tutta la sua vita; prima come un divertimento con gli amici, poi ha iniziato a capirne l'importanza come mezzo di trasporto durante la sua vita da studente a Bologna per diventare, infine, un'amore maturo nella romantica Parigi lavorando presso il Decathlon di Wagram e poi a Mions dove Salvo ha lavorato a "Culture Vélo", uno dei migliori negozi di bici da corsa in Francia e infine a Lione dove ha gestito il "Veloland City" una boutique di bici urbane. Qui si è appassionato al "Hardcourt Bike Polo" il gioco del polo in bici.

L'ultima tappa d'oltraple risale al 2013 e ha portato Salvo a Grenoble dove ha ottenuto il diploma presso il Centro Nazionale Commercio dello Sport (CNPC) con la qualifica di “tecnico di laboratorio specializzato nella vendita e riparazione di biciclette”; unico diploma del settore esistente in Europa.

Dopo le esperienze all'estero, Salvo è rientrato in Italia e si è stabilito a Pescara dove ha inaugurato, lo scorso 27 settembre, il suo negozio "Il Gatto con i pedali" in via Gobetti 125.

Come è nata la tua passione per la Bici?

La passione per le bici ha per me più di un quarto di secolo. Non ricordo un momento particolare legato alla sua nascita, ma credo che ci siano state tante piccole cose che hanno incrementato sempre di più questa passione. Le varie evoluzioni sono state dalla bici con le rotelle alla MTB (mountain bike), per passare a quella da corsa, poi a quella da viaggio, e per finire alla bici da palo delle strade di Bologna, senza dimenticare quella da bike polo compagna fedele di vittorie, cadute e incontri. Io la definirei più una scelta di vita!!!

Come mai l’idea di aprire un’attività?

L’idea devo dire che c’é sempre stata, sono ormai dieci anni che lavoro nel settore. Da un anno ho deciso di ritornare in Abruzzo (Tocco da Casauria) dopo aver passato 10 anni in Francia. Dopo essermi trasferito ho visto che a Pescara non c’era un vero negozio sulla eco-mobilità, sulla personalizzazione di biciclette, così ho cominciato a lavorare sul mio progetto seriamente e con l’aiuto della mia famiglia,ragazza ed amici sono riuscito a realizzare quello che prima era solo un sogno.

Perché il Gatto con i pedali?

Il Gatto con i pedali nasce per promuovere l’utilizzo della bicicletta nei suoi molteplici aspetti. Lo motto del Gatto é: usate la bicicletta, se già lo fate, usatela di più!

Quali servizi offri nel tuo negozio? Cosa ti caratterizza in modo particolare?

Il Gatto con i pedale offre diversi tipi di servizi dei quali il primo in assoluto é la riparazione. Per la riparazione sono accettate tutti i tipi di biciclette (belle, brutte, usate, vecchie, malandate, da corsa, mtb,da viaggio, senza nessuna discriminazione) sia per una rimessa in strada che per un restyling. La seconda é la vendita di materiale nuovo e usato sia come accessori che come biciclette. Il terzo servizio é quello del noleggio di biciclette e di far provare alcune bici test come quelle a pedalata assistita o come le bici pieghevoli della straordinaria marca inglese brompton.

Hai vissuto fuori, sia in Italia che all’estero. Cosa pensi dello spazio dato ai ciclisti a Pescara?

Trovo buona l’idea delle amministrazioni comunali di creare una pista ciclabile lungomare, ha valorizzato molto la nostra riviera e spero sempre che la realizzazione di questa pista ciclabile sia un volano per costruirne altre. Attualmente però c’é una carenza di piste ciclabili nella zona urbana e bisognerebbe crearne altre nuove, per incentivare un massimo di persone ad utilizzare questo mezzo salutare, ecologico e per facilitare gli spostamenti urbani.

Pensi che Pescara sia promossa o bocciata dal punto di vista della eco-mobilità?

Credo che nel complesso non siamo messi proprio bene, ci sono delle città italiane come Milano, Bologna e anche Roma negli ultimi anni, che ci stanno dimostrando che é possibile riuscire a vivere meglio chiudendo al traffico alcune zone della città tutti i veicoli a motore. A Pescara abbiamo anche il progetto della filovia della strada parco, io personalmente sono a favore di tutti i progetti che incentivano l’utilizzo dei trasporti pubblici e dei trasporti green.

Che progetti hai per il futuro della tua attività?

Uno dei progetti per il futuro é quello di creare una vera e propria assistenza bici itinerante, cioè che un riparatore si recherà in cargo-bike direttamente nel punto dove si trova la bicicletta per apportare assistenza sul mezzo in panne.

 

webwww.ilgattoconipedali.it
tel: +39 085 2122736
mob: +39 373 5486575
email: info@ilgattoconipedali.it

Dove si trova il Gatto con i pedali

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK