Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Verso i referendum no triv: il Sottosegretario Mazzocca illustra i prossimi passi e le imprese di mandato

| di Doriana Roio
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

 

Stamane a Pescara, in conferenza stampa, il nuovo Sottosegretario alla Giunta Regionale e capogruppo Sel Mario Mazzocca ha tracciato un excursus completo e dettagliato sulle varie attività poste in essere durante il suo primo anno di mandato da assessore, e sugli ultimi accadimenti, compresi i referendum contro la petrolizzazione e gli esiti della verifica politica da poco conclusa, allegando un voluminoso dossier sul lavoro svolto che sarà consultabile a breve anche on line.

Il prossimo 30 settembre Mazzocca,  insieme al delegato Lucrezio Paolini, consegnerà i quesiti referendari abrogativi dell’articolo 35 del Decreto di Sviluppo e dell’articolo 38 (comma 1 e 1 bis) del Decreto Sblocca Italia, approvati in Consiglio Regionale, alla Corte Costituzionale che successivamente provvederà all'esame di merito per verificarne l'accettabilità. Ciò non accadrà in tempi rapidi, ma nell'arco di mesi.

Ecco il perche' della proposta dell'istituzione del parco regionale marino al largo della costa teatina, anche se una legge regionale, che in qualche modo incide  sulla  normativa nazionale, "contiene dubbi di costituzionalita"'.  Non si tratta di una  soluzione, quindi - chiarisce Mazzocca - ma di uno  strumento funzionale ai referendum", volto ad impedire l’insediamento della piattaforma petrolifera Ombrina Mare  a tre miglia dalla costa. Attraverso il referendum, almeno 10 Governatori sottolineano tra l'altro anche la volontà di scuotere il ruolo delle Regioni, subalterno purtroppo rispetto al governo centrale. Il Sottosegretario ha anche chiesto formalmente ai Ministeri dello Sviluppo Economico e dell'Ambiente che la Regione Abruzzo venga invitata alla Conferenza dei Servizi che si terrà il 14 ottobre su Ombrina Mare.
In merito agli esiti della verifica politica, il capogruppo Sel sottolinea: “La soluzione di questo impasse dell’esecutivo ha dimostrato il ruolo di responsabilità di Sinistra Ecologia e Libertà. Sarà però l’ultimo segno, perché vogliamo che la maggioranza dimostri la sua presenza sui temi che ci stanno a cuore e che abbiamo più volte evidenziato: costituzione dell’Agir, energia rinnovabile, riorganizzazione del settore dei rifiuti, lavoro e sociale”.
Un anno quello passato da assessore, pieno d' impegno quindi per Mazzocca, che menziona, indicate nel suo dossier, proposte impegnative come il  riordino dell’Arta, l’implementazione del sistema di protezione civile e la riorganizzazione del sistema idrico.  Conclude con i 170 milioni di euro, infine, stanziati per quelle opere che serviranno ad eseguire lavori dimenticati per anni ma necessari per evitare nel 2016  i  problemi d' inquinamento che hanno inciso così profondamente sulla stagione estiva 2015.

Doriana Roio

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK