Intossicazione nelle mense di Pescara, ecco di chi è la 'colpa'

| di la redazione
| Categoria: Sanità
STAMPA
Foto Kingston University

Il batterio che ha causato oltre centinaia di intossicazioni tra bambini e adulti nelle scuole di Pescara non è Salmonella come più volte detto nei giorni scorsi.

La colpa è di un batterio della famiglia Campylobacter e si trasmette attraverso carni crude non trattate oppure carni poco cotte. I dati arrivano dagli esami della Asl effettuati sui cibi serviti nelle mense scolastiche nell'ultima settimana.

La carne di pollo è quella che rischia di provocare maggiori problemi e la contaminazione non deve arrivare necessariamente dal consumo della carne, in quanto il batterio muore con la cottura, ma può avvenire anche dal contatto con posate, taglieri e altri strumenti di preparazione che poi vengono usati per preparare anche altri piatti crudi o poco cotti (ad esempio insalate o per tagliare pane ecc).

La gastroenterite si risolve spontaneamente e in alcuni casi più gravi in cui provoca febbre alta, diarrea grave o emorragica si tratta con reintegrazione dei fluidi e degli elettroliti persi con la diarrea e terapia antibiotica.

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK