Una città in delirio accoglie la Pescara Calcio e fischia il sindaco Marco Alessandrini

| di Sara Gerardi
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La città ieri pomeriggio e ieri sera ha abbracciato i giocatori della Pescara Calcio. Partito dallo Stadio Adriatico, ieri intorno alle 17:40, il pulman scoperto della Pescara Calcio con a bordo i giocatori biancoazzurri ha attraversato tutte le vie della città per poi giungere in serata a piazza della Repubblica, per la premiazione da parte della Lega Serie B.

I biancoazzurri, capitanati da mister Oddo hanno incontrato la città seguendo questo percorso: via D'avalos, Ponte di Capacchietti, viale Europa Villa Raspa, Largo Madonna, Via di Sotto, Montesilvano Colle, Via Vestina, Corso Umberto di Montesilvano, Strada Parco. Una folla in delirio ha seguito la carovana biancoazzurra con caroselli di bandiere e trombette, per tutto il tragitto.

Cori e fumogeni hanno accolto l'arrivo del pulman con i giocatori in un turbinio di emozioni. La città ha finalmente festeggiato degnamente gli "eroi" di Trapani.

Alla premizione hanno partecipato il presidente della Lega Serie B Abodi, il sindaco Marco Alessandrini, che è stato pesantemente fischiato dai tifosi presenti in piazza, e i dirigenti biancoazzurri, la serata è stata condotta da Luca Teseo, coadiuvato dalla giornalista Grazia Di Dio.

In basso il video di Enrica Sabatini con i fischi riservati al sindaco nel momento della sua presentazione

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK