L'Amatori vola: contro il San Severo i pescaresi vincono 74-71

| di Sara Gerardi
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Il big match della 18esima giornata di serie B tra Amatori Basket Pescara e Cestistica San Severo va alla squadra di coach Salvemini. I pescaresi, davanti ad un PalaElettra gremito, vincono una partita al cardiopalma, battendo i pugliesi all'ultimo respiro con il punteggio di 74-71. 

Dopo un minuto di silenzio in onore delle vittime della tragedia dell'Hotel Rigopiano le due squadre danno vita ad un grande spettacolo. Sugli spalti, la cornice di pubblico è delle migliori con i supporters pugliesi giunti in gran numero da San Severo.  L'Amatori recupera capitan Rajola e si presenta con il quintetto base composto da:Grosso, Pepe, Battaglia, Di Donato e Capitanelli. Coen risponde schierando per il San Severo Morgillo, Quarisa, Ikangi, Torresi e Di Marco con Ciribeni fermo ai box. Il primo quarto condotto in sostanziale equilibrio vede prevalere alla fine dei 10 minuti regolamentari il San Severo con il punteggio di 13-14, dopo una tripla iniziale di Simone Pepe che realizza dopo ben due minuti di gioco.

Nel secondo quarto Grosso, Battaglia e Di Donato, rispettivamente con due triple e alcuni tiri da due imbeccano il vantaggio dei pescaresi di 4 punti, ma alcune palle perse e disattenzioni difensive permettono a Ikangi di pareggiare i conti e sul fil di sirena a Torresi di portarsi sul +3 con una tripla al volo che sancisce il punteggio sul 33-36 e si va al riposo negli spogliatoi.

Nel terzo quarto l'Amatori permane subito al pareggio e grazie al pressing di Pelliccione e Di Donato l'Amatori si porta avanti con due triple che fanno ben sperare. Il parziale si conclude sul 57-51 con 6 punti di vantaggio. Ad inizio ripresa l'Amatori allunga anche con un +9, frutto di un canestro di Di Donato, ma i pescaresi delapidano il vantaggio e gli ospiti riescono a pareggiare con Ikangi, Losi e Quarisa. Anzi, i pugliesi, malgrado i tiri liberi di Di Donato tornano addirittura in vantaggio. Il solito Pepe ci mette una pezza e con 4 punti riporta il Pescara sul +2 con Rajola e Capitanelli che realizzano 5 punti, grazie ai tiri liberi, che portano i pescaresi sul +5 a un minuto dalla fine dell'incontro. Morgillo a 13 secondi dalla fine realizza due punti, ma ormai i biancorossi vincono la sfida, grazie al punteggio di 74-71. L'Amatori sale a 28 punti, consolidando il secondo posto in classifica a parimerito con il Bisceglie. Nel prossimo incontro i pescaresi affronteranno la Pallacanestro Senigallia.

Il Tabellino
 
Amatori Pescara- Cestistica San Severo 74-71  (13-14; 33-36; 57-51)
 
Amatori Pescara: Pelliccione, Pepe 17, Rajola 7, Battaglia 14, Grosso 9, Di Donato 15, Del Sole ne, Bini 2, Capitanelli 10, Tagliamonte ne.

Allenatore: Giorgio Salvemini.

Tiri dal campo:  22/66 (33%), tiri da due punti: 10/28 (36%), tiri da tre punti  12/38 (32%), tiri liberi 18/24 (75%). Rimbalzi 45. 

Cestistica San Severo: Torresi 13, Fabi 5, Cecchetti 12, Cena, Quarisa 2, Coppola ne, Morgillo 6, Losi 12, Dimarco 4, Ikangi 17.

Allenatore: Piero Coen.

Tiri dal campo:  30/70 (43%), tiri da due punti: 22/39 (56%), tiri da tre punti 8/31 (26%), tiri liberi 3/7 (43%). Rimbalzi 39.

Arbitri: Alessandro Soavi di Cagli e Luca Bartolini di Fano. 

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK