Allegri, Giampaolo e Galeone: l'amicizia nel nome del Pescara

Tre figure di calcio eccellenti, accomunate da un brillante passato in biancazzurro

| di redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

Si rinnova la tradizione nel nome del Pescara, club che nel proprio passato vanta tre figure eccellenti.

Non servono presentazioni per Giovanni Galeone, allenatore che esaltò i biancazzurri, tantomeno per Massimiliano Allegri e Marco Giampaolo considerati di diritto suoi allievi. Se Max da centrocampista giocò proprio agli ordini di Galeone nella stagione 1999/2000, Giampaolo è originario di Giulianova e l’annata seguente fuil vice del suo mentore in Abruzzo. Non è un mistero che Galeone sia il "padre" tattico della coppia di allenatori protagonisti in Serie A, entrambi ispirati da una filosofia votata ad un calcio coinvolgente e trascinati dai risultati. Ecco perché il trio si è riunito a cena in quella che a tutti gli effetti diventa una prassi al termine del campionato: l’aveva confermato lo stesso Giampaolo a Sky Calcio Club, ricordando che a metà giugno si sarebbe tenuta la solita tavolata tra amici accomunati dai trascorsi a Pescara. Tutti a Giulianova a casa di Andrea Iaconi, ex ds proprio dei biancazzurri, cena alla quale ha presenziato anche il giornalista Pierpaolo Marchetti.

Sicuramente si è parlato di calcio e, inevitabilmente, anche di futuro.

Continua su Sky Sport

redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK