Progetto "Fiumare Abruzzo", presentato al pubblico il catamarano di Oberdan Caposano

| di Alessandra Renzetti
| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

A Pescara ci sarà la possibilità di visitare il fiume e scoprire la costa adriatica dalla Torre di Cerrano alla costa dei caratteristici trabocchi d’Abruzzo a bordo del catamarano del temerario Oberdan Caposano, proprietario del famoso rimessaggio per barche L'Ancora che nel dicembre 2013 ha fatto i conti con la furia devastante del Pescara in piena a causa delle prolungate ed abbondanti piogge.

Del pontile di Oberdan non era rimasto nulla, ma lui senza perdersi d’animo “ha disinfettato da solo le sue ferite”, come spesso ha sottolineato, ed ha rimesso in piedi la sua attività con le forze rimaste e l’amore di chi lo ha sostenuto.

A distanza di tempo sabato 18 giugno 2016, circondato dall’affetto di molti ha inaugurato anche quel progetto che per il “lupo di mare”era già un sogno: Fiumare Abruzzo.

Il catamarano acquistato grazie al sostegno della Regione Abruzzo, è lungo 7,5 metri e dal pontile dell’Ancora presso la golena nord sul “lungofiume dei Poeti” potrà far viaggiare circa 16 persone sul fiume, in Adriatico 10 al costo di 10 euro.

Presenti all’inaugurazione del nuovo mezzo, oltre ad un pubblico numeroso, anche il governatore della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso,  il sindaco di Pescara Marco Alessandrini, il vice Enzo Del Vecchio, il presidente della Provincia Antonio Di Marco, che hanno approfittato dell’occasione e del bel tempo anche per fare il giro inaugurale sul catamarano dopo il brindisi ed il taglio del nastro.

Diverse sono le escursioni che il progetto offre, anche in notturna; inoltre è possibile stipulare convenzioni con associazioni ambientaliste e scuole.

Per info chiamare il numero 388.1284539 o inviare una mail a fiumareabruzzo@gmail.com

Alessandra Renzetti

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK