Via Prati e i lavori infiniti; è l'Enel la causa dello slittamento della riapertura

| di Sara Gerardi
| Categoria: Territorio
STAMPA

A causa di una serie di lavori di riqualificazione e messa in sicurezza, via Prati, una delle strade principali d'accesso di Pescara è stata chiusa al traffico dall’8 marzo 2016.

Inizialmente il periodo di chiusura previsto era fino al 25 marzo, poi in seguito la riapertura è stata posticipata al 9 aprile 2016, “e/o comunque fino all’ultimazione dei lavori”, come riportava l’ordinanza.

Ad oggi la strada risulta ancora chiusa, e molte persone si chiedono i motivi. Il sindaco di Pescara Marco Alessandrini e il vice Enzo Del Vecchio contattati telefonicamente hanno assicurato la riapertura dell'arteria tra fine mese e inizio agosto.

"Lo slittamento della riapertura dell'arteria di via Prati è stato causato solo dall'allungamento dei tempi burocratici per il completamento dei lavori - dichiara il sindaco Marco Alessandrini - ma posso garantire che tra fine mese e inizio agosto la strada sarà di nuovo percorribile".

La conferma arriva dal vice sindaco Enzo Del Vecchio, che fa eco al sindaco Alessandrini:

"Confermo che manca poco al completamento dei lavori. L'Enel deve rimuovere i pali della linea elettrica, compito che svolgerà la prossima settimana e avendo già fatto la canalizzazione per la linea elettrica presto potranno essere completati anche i lavori strutturali, con l'asfaltatura e tutto il resto. Lo slittamento per la riapertura è dovuto al mancato intervento tempestivo dell'Enel".

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK